De Luca: abbiamo chiesto 600 medici, arrivati 21

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
“Avevamo chiesto alla protezione civile nazionale 600 medici e 800 infermieri, al momento sono al lavoro 21 medici e 68 infermieri. Continuiamo a combattere a mani nude e senza lamentale”.

Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca in diretta Facebook. “Noi continuiamo a fare tutto – ha detto – sulla linea del rigore. Abbiamo quasi completato il lavoro per rendere automatico in 24 ore la comunicazione sull’esito di oltre 20.000 tamponi al giorno fatti tra pubblico e privato. Dalla prossima settimana la piattaforma regionale online Sinfonia trasmetterà a Roma tutti i dati con una comunicazione diretta al ministero delle schede su ognuno dei positivi, in piena trasparenza sui dati”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. É sempre colpa degli altri. Da 25 anni non l’ho mai sentito dire di aver commesso anche un piccolo errore

  2. Ammazza! 600 medici.

    Mi scusi ma allora in Campania non esisteva servizio sanitrio?

    Gli dovevano mandare la sanità della Basilicata tutta.

    È ditelo che in Campania delukaschenko ha azzerato l’assistenza sanitaria ed ora vuole tutta quella di una altra regione dalla protezione civile.

  3. i medici-anestesisti-infermieri e attrezzature per il covid di tempo per attrezzarsi ne ha avuto a sufficienza ma il governatore faceva campagna elettorale!!!!!!!!!!!!!!!

  4. l’emergenza al Cardarelli sta da prima che venisse eletto 6 anni fa, e continua ad esserci. Solo con la stampa di regime e i suoi siparietti tv da comico può nascondere la verità alla massa, ma i cittadini che si scontrano realmente con la sanità regionale sanno che dice solo bugie. Come ho commentato nell’altro articolo, ecco due titoli che ben spiegano le falsità di questo che si atteggia a duce regionale.
    “Cardarelli: caos barelle in corsia”, Napolitoday 10 nov 2015
    “Barelle in corsia a Napoli, torna l’emergenza: boom di pazienti dopo le ferie, oltre 200 al giorno solo al Cardarelli”, Il Mattino 7 set 2016
    “Troppi ricoveri al Cardarelli, tornano le barelle in corsia”, Corriere 28 apr 2017
    “Continua l’emergenza barelle all’ospedale Cardarelli”, Fanpage 20 lug 2017
    “Medici quasi dimezzati: neonatologi introvabili e ginecologi ‘prestati’ al S. Timoteo. In apnea pure il Cardarelli”, Primonumero 24 lug 2019

  5. Che pezzo di merda perché in 5 anni non ha assunto lui i medici. La regione ha la delega alla sanità facesse un concorso internazionale dei medici e li pagasse.

  6. Li hai fatti scappare in altre regioni perché qui si lavora male,senza attrezzature e senza materiali, li hai mortificati per anni perché le strutture sono gestite da personaggi tuoi amici.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.