Congedo parentale solo per le cosiddette zone rosse: è polemica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
De Luca tuona perché i congedi parentali vengono concessi non solo alle zone rosse dove le scuole sono chiuse. La Campania,  dove le lezioni di ogni ordine e grado sono sospese ma per decisione dello stesso De Luca è esclusa dal provvedimento.

Il presidente Vincenzo De Luca, a fronte dell’esponenziale numero dei contagi da Covid-19, ha prorogato la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 14 novembre, pretendendo d’altra parte dal Governo i congedi parentali per le mamme impegnate alla cura dei bambini a casa.  Proprio tale tema è stato posto dal governatore nell’incontro tra Regioni e governo tenutosi stamattina, ma i rappresentanti di quest’ultimo hanno ribadito di voler concedere il congedo parentale ai soli cittadini delle zone rosse.

“Ci sembra una posizione francamente inaccettabile, iniqua, priva di ogni ragionevolezza e perfino offensiva nei confronti di tante mamme costrette per ragioni sanitarie a tenere in casa i bambini – ha sottolineato De Luca -ma si può costringere una mamma a portare i bambini a scuola in condizioni di mancata sicurezza sanitaria, per mancanza di tutela economica? Faccio appello a tutte le forze politiche perché a livello parlamentare sia corretta rapidamente questa impostazione completamente sbagliata”.

In una dichiarazione resa all’Ansa, Italo Giulivo, coordinatore dell’Unità di Crisi della Regione Campania ha detto che con l’analisi dei nuovi dati, prevista nei prossimi giorni, “potremmo diventare zona arancione e ciò confermerebbe le nostre preoccupazioni. Sarei perplesso se dovessimo rimanere zona gialla”. Per Giulivo è fondamentale anche il ruolo dei medici di base: “So che su questo tema il presidente De Luca vuole incontrare direttamente le associazioni dei medici”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.