Coronavirus: sindaco di un Comune del Salernitano ordina il lockdown

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Un lockdown localizzato per contenere l’incremento dei contagi nel comune di Novi Velia, in provincia di Salerno.

Adriano De Vita, sindaco del centro cilentano, ha da poco firmato un’ordinanza che prevede una serie di provvedimenti restrittivi per arginare l’incremento “cruento ed esponenziale della diffusione del virus” che si è registrato dal mese di ottobre.

Da domani e fino al 20 novembre scatterà il divieto di allontanamento dal territorio comunale per i residenti e quello di accesso per i non residenti o domiciliati. Saranno sospese: le attività degli uffici pubblici (eccezion fatta per i servizi essenziali e di pubblica utilità), le attività scolastiche in presenza, le attività artigianali, produttive e commerciali comprese quelle di ristorazione che potranno effettuare solo consegne a domicilio. Resteranno aperte le attività di vendita di generi alimentari, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie. Sospeso il mercato settimanale del mercoledì.

Nessuno potrà uscire dalle proprie abitazioni se non per esigenze e servizi di prima necessità. Il sindaco, inoltre, ha disposto la chiusura di parrucchieri, barbieri, acconciatori ed estetisti. Sospesi anche i cantieri edili privati, le attività di palestre e di circoli privati, ricreativi e culturali.

Non si potranno celebrare le cerimonie civili e religiose ed è sospesa la celebrazione delle messe con la presenza dei fedeli. L’attività di cura e di ricovero degli animali sarà consentita dalle 7 alle 8 e dalle 16 alle 17.

Disposta, inoltre, la chiusura delle strade secondarie di accesso al territorio comunale. Da stamane è iniziata anche l’attività di screening per i residenti e i domiciliati che potranno effettuare gratuitamente il tampone in Piazzetta Risorgimento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Sarà scuramente fatto ricorso contro questa ordinanza fuorilegge. Un sindaco non puo permettersi di chiudere in casa i propri cittadini. I decreti li fà il presidente del consiglio. La campania è zona gialla quindi e consentito uscire fuori dal proprio comune. Spero che i cittadini lo denuncino, che questi soltanto perchè si sentono politici credono di stare al di sopra di tutto e tutti.

  2. Questo significa governare…! Piena solidarietà a questo sindaco che ha avuto le palle. A Salerno invece si va avanti solo per ripicche nei confronti del governo a discapito di tutti i cittadini

  3. Se si vuole salvaguardare la salute e la vita delle persone queste sono le iniziative da prendere senza pensare alla politica che in questo momento sembra essere l’unico interesse di chi governa sia a livello nazionale che regionale

  4. I decreti devono essere rispettati da tutti come quello inerente alla scuola o si segue e si rispettano le indicazioni nazionali o si chiude tutto in base alle decisioni regionali. Non si può fare il bello e il cattivo tempo

  5. Inutile e dannoso per la mente ed il corpo chiudersi in casa!! Si abbassano le difese immunitarie e si va in depressione!! Solo chi non vuole lavorare si può augurare di stare a casa!! Ma ai nostri bambini non ci pensate?? Senza scuola, senza poter uscire!! Ma siete di fuori voi che volete il confinamento!! O forse ipocondriaci e paurosi di tutto?

  6. I decreti devono essere rispettati. Chi dice il contrario. Io mi riferivo al sindaco che non ha alcuna autortità nel chiudere i confini di una città o di un paese, men che meno delle attività presenti. Non lo dico io lo dice la LEGGE. I decreti li puo emanare solo il presidente del consiglio. Io semplicemente interpreto la legge. Non è un mio pensiero. Il bello e il cattivo tempo l’ha fatto questo sindaco con questa ordinanza senza attenersi alla legge.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.