Giulio Tarro a Roberto Burioni: “la lattoferrina può costituire una profilassi per il Covid-19”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
A pochi giorni dalla dichiarazione del virologo dell’Università San Raffaele di Milano, Roberto Burioni, il quale ha scritto su Facebook: “Ricevo molte richieste in merito, per cui rispondo collettivamente a tutti. Non esiste nessuna evidenza clinica che indichi l’utilità della lattoferrina nel prevenire o curare Covid-19”, arriva la risposta del virolo Giulio Tarro, il quale, intervistato nel corso della Conferenza Stampa dal titolo “Lattoferrina e Colostro: un rimedio contro il Covid-19?”, organizzata dal ricercatore Riccardo Cultraro, tenutasi a Milano il 4 novembre 2020, ha dichiarato che: “la lattoferrina può costituire una profilassi per il Covid-19, nonché alternativa ad altri metodi di prevenzione che si stanno sperimentando e che sono già in essere”.
Si riporta il comunicato stampa della conferenza suindicata.

Conferenza Stampa dal titolo “Lattoferrina e Colostro: un rimedio contro il Covid-19?” Per il virologo Giulio Tarro profilassi possibile
Milano. 9 novembre 2020. Mercoledì 4 novembre 2020, si è tenuta, a Milano, la Conferenza Stampa dal titolo “Lattoferrina e Colostro: un rimedio contro il Covid-19?”, presso l’Hotel Nhow, che ha registrato un’ampia partecipazione di persone, nonostante l’iniziativa si è tenuta alla vigilia della chiusura imposta dal nuovo Dpcm e nel giorno delle elezioni americane, in attesa di conoscere il nome del nuovo Presidente degli Stati Uniti. Il tema della  Conferenza é stato incentrato sulla domanda: “La lattoferrina può aiutare a prevenire il Covid-19 o, meglio, può curarlo?”.  Hanno preso parte ai lavori il ricercatore Riccardo Cultraro, sostenitore e promotore della lattoferrina quale possibile cura del Covid-19, il virologo Giulio Tarro, collegato via Skype, e il giornalista Max Massimi.
Ha condotto la Conferenza il giornalista Claudio Brachino, il quale ha posto in evidenza, prima di iniziare il dibattito, l’importanza rivestita dalla comunicazione in questo periodo, il cui  obiettivo primario deve essere l’obiettività e il realismo, affermando , altresì, che altrettanto rilevante è il  ruolo del giornalista che ha l’obbligo di informare, il quale non può improvvisare, in quanto il tema inerente il Covid-19 è estremamente importante. Riccardo Cultraro, imprenditore nel campo delle materie prime, con grande esperienza di laboratorio, maturata in Spagna ed in Cina, insieme ad altri suoi colleghi di Hangzhou (Cina) e della provincia di Bergamo, ha affermato: “Il Colostro è la prima secrezione della ghiandola mammaria della puerpera dopo il parto e, dunque, il primo nutrimento del neonato. Contiene carboidrati e proteine, grassi e minerali, oltre a tantissimi anticorpi. In passato, prima della scoperta degli antibiotici, veniva somministrato agli ammalati gravi per affrontare vari tipi di infezioni, dato l’altissimo contenuto di immunoglobuline. La Lattoferrina è una proteina, che ha un peso molecolare di 80 KDH e un’azione antimicrobica e ferro-trasportatrice, ed  è presente, oltre che nel Colostro e nel latte, in secrezioni come saliva e lacrime”.
Il virologo Giulio Tarro, in collegamento, ha affermato che la lattoferrina può costituire una profilassi per il Covid-19, nonché alternativa ad altri metodi di prevenzione che si stanno sperimentando e che sono già in essere.
E’ poi intervenuto  il giornalista Max Massimi, portavoce dell’Organizzazione Mondiale per la Vita, il quale ha asserito che è doveroso che la comunicazione giornalistica dia spazio a voci diverse, necessarie alla ricerca di soluzioni per uscire dal dramma nel quale viviamo.

Diverse sono state le domande dei giornalisti presenti, tra cui Biagio Maimone dell’Agenzia giornalistica Agenpress.it, Ketty Carraffa e Massimiliano Saggese, i quali hanno posto in luce che, per quanto riguarda la lattoferrina, allo stato attuale, non vi sono evidenze scientifiche che suffragano la sua validità terapeutica.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. allora funziona…sto imbecille ogni volta che parla apre la fogna…lui, bassetti, zangrillo etc..gentaccia con un po’ di cultura tutto qui

  2. Può servire per il Covid?😂😂😂
    Allora esiste?
    Avvisate Runner, ultimo giapponese asserragliato sull’isola che non c’è!
    Io più che lattoferrina, la chiamerei lattorannerina, in onore del più grande imbecille che scrive su questo sito!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.