Decreto Ristori bis, bonus baby sitter da 1000 euro per “zone rosse”: ecco a chi spetta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il  dl con gli aiuti economici per le categorie più svantaggiate dai lockdown imposti dal nuovo dpcm, prevede un sostegno per le famiglie che devono affidarsi a qualcuno per la custodia dei figli durante la chiusura delle scuole medie. Come alternativa c’è un congedo parentale al 50%.

Il bonus baby sitter è riservato a coloro che si trovano nella zona rossa, nelle quali è prevista la sospensione delle attività scolastiche nelle seconde e terze classi delle scuole secondarie di primo grado. L’importo del voucher Inps è di 1.000 euro e riguarda lavoratori sia dipendenti che autonomi

Il decreto non è ancora stato pubblicato in Gazzetta ma nella bozza, all’articolo 14, si legge che il “Bonus baby-sitting regioni zone rosse” si attiva in caso di chiusura delle scuole secondarie di primo grado e centri assistenziali per ragazzi disabili

Gli interessati sono “i genitori lavoratori iscritti alla Gestione separata” e quelli iscritti “alle gestioni speciali dell’Ago, e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie”. Hanno diritto al bonus baby sitter per un massimo di mille euro da utilizzare nel periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza

Il bonus baby sitter è utilizzabile anche per i  figli con disabilità in situazione di gravità (legge 5 febbraio 1992, n. 104), iscritti a scuole di ogni ordine e grado o ospitati in centri diurni a carattere assistenziale, per i quali sia stata disposta la chiusura. Come in precedenza viene erogato dall’Inps attraverso il Libretto famiglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.