Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola martedì 10 novembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

La strage degli anziani. Sette morti in un giorno, c’è anche un 40enne. Usca, arrivano i rinforzi. La pandemia. Buonabitacolo, seconda vittima alla casa di riposo. il sindaco: «Abbandonati»

Di spalla: Il focus. Ambulanze in fila malati in attesa e sanitari infetti: l’Agro al collasso

A centro pagina; Cariello ai domiciliari getta la spugna: non posso continuare. Il caso. Scatta il countdown per il Municipio. Eboli, il sindaco sotto inchiesta dà le dimissioni. I consiglieri: scelta a sorpresa ma va rispettata

La battaglia. Sgroia: «Io resto fino all’arrivo del commissario». M5S: «Elezioni»

La foto notizia: Scuole ancora chiuse «Veicolo di contagi». La polemica. Scontro presidi – famiglie.

Di lato: Ricorso bocciato è svolta aeroporto. Le infrastrutture. Dopo uno stop di 9 mesi. Alt ai residenti dal Consiglio di Stato: i lavori di potenziamento possono partire.

Le reazioni. Esultano imprenditori e politici «Ora basta ritardi, avanti spediti»

Il dossier. Salerno è sempre meno «green» ma crescono le aziende sostenibili

Taglio basso: Paura al Corso, fiamme al ristorante giapponese. L’incendio. L’ombrellone tocca l’impianto di riscaldamento e prende fuoco.

Serie B. Caos tamponi la Salernitana sta con Taccone

I box in alto: La lectio all’Unisa. Prodi adesso assisteremo a una guerra tecnologica

Il personaggio. Mara, le ali di Pegaso tra i top manager Forbes

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Napoli e Caserta rosse e Salerno resta gialla. Le ipotesi alternative. Oggi la decisione sulla Campania, si studiano i nuovi dati. Coscioni alla riunione tenta di evitare l’arancione, i medici chiedono la chiusura totale. Al Ruggi dopo ore di attesa tenta di entrare con l’auto nel Pronto soccorso

A centro pagina: Cariello si dimette, le elezioni a maggio. L’ex sindaco lascia per difendersi o teme altre inchieste, ormai agli sgoccioli?. Eboli: ora si attende l’arrivo del commissario.

Aeroporto, il Consiglio di Stato dà il via libera ai nuovi lavori. Ricorso bocciato: ora avanti tutta. Piero De Luca: “Bisogna completare subito”. Cascone: “La rete aeroportuale campana sarà ben presto una realtà”

Di lato: Il Tar: le scuole restino chiuse, respinto il ricorso. Il Preside Cerone “Così penalizzatele fasce deboli”

Ilardi: “Simpatica iniziativa di Pippo Pelo ma serve un progetto, turismo in ginocchio”

Vallo della Lucania Tribunale, chiuse le cancellerie e il Giudice di Pace. Avvocati in rivolta.

Taglio basso: Il dottor Scozia “Stress oculare, attenzione”

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI NAZIONALI

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.