Crisanti: “Sistema di tracciamento saltato, lavorare per evitare terza ondata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Andrea Crisanti boccia la tesi della ministra Azzolina, che ha definito la scuola “un formidabile strumento di tracciamento”. “Non capisco come faccia a sostenere una cosa simile”, dice il virologo all’Agi. “La scuola è uno spazio, una comunità, una rete sociale in cui convergono numerose famiglie e relazioni e in cui si concentrano potenziali contagi. Se si testa tutta un’intera classe non si traccia nulla, quello che si ottiene è un’informazione sul livello di trasmissione in quella comunità”.

Non solo. La ministra ha parlato di test rapidi, ma questi – sottolinea Crisanti – “danno spesso falsi negativi”. Crisati chiede di investire per evitare la terza ondata di Covid: “Con il sistema di tracciamento che è saltato del tutto, oggi si può fare poco.

Si può però investire per evitare una terza ondata l’anno prossimo”. Quanto al contributo dei medici di base nell’esecuzione dei tamponi, Crisanti dice che “i medici di famiglia non sono in grado di condurre un tracciamento. Effettuano test rapidi, quelli antigenici, quindi a bassa sensibilità, e inseriscono i dati in un sistema. Non è un grande apporto al tracciamento, che già non funziona a livello ottimale”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.