Gerry Scotti è stato in terapia intensiva ora sta meglio ed è in reparto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Gerry Scotti è stato ricoverato per alcuni giorni in terapia intensiva, a causa di complicanze respiratorie dovute al Coronavirus.

A dare la notizia è Tpi, che comunica che, fortunatamente, ora il conduttore sta meglio ed è stato nuovamente trasferito in un altro reparto.

Il re del quiz aveva annunciato di essere positivo al Covid 19 lo scorso 26 ottobre, attraverso il suo canale social ufficiale. Nel post, Gerry aveva comunicato di essere a casa, sotto controllo medico. Solo oggi, a distanza di giorni, è emerso che il conduttore è stato ricoverato per alcuni giorni in terapia intensiva.

Gerry Scotti è stato ricoverato per alcuni giorni in terapia intensiva, a causa di difficoltà respiratorie dovute al Coronavirus. È quanto riporta Tpi, che sottolinea che adesso le condizioni del conduttore sono migliorate. Il volto Mediaset si trova ancora in ospedale, dove è ricoverato da circa dieci giorni, ma è stato trasferito in un altro reparto.

Era il 26 ottobre quando Gerry annunciò, attraverso il suo canale Instagram, di aver contratto il Coronavirus e di essere in isolamento domiciliare, sotto controllo medico. Successivamente, il conduttore ha dichiarato di avere i sintomi simili ad un’influenza: dolori alle ossa, febbre, mal di testa e un po’ di tosse. “Se me lo faccio così, il Covid è decisamente sopportabile”, aveva dichiarato il conduttore al Corriere della Sera.

fonte SoloGossip

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Prof. Runner come mai questa influenza porta in terapia intensiva, è a conoscenza di malattie pregresse di questo personaggio pubblico?

  2. Ma anche se fosse? La stragrande maggioranza degli italiani over 40 ha una patologia che può complicare l’esito della Covid19. Allora, che vogliamo fare? Possiamo pure morire perché abbiamo patologie pregresse?

  3. concordo, purtroppo devi sapere che esiste un corridore che aveva classificato tutti i decessi covid come normali decessi da patologie pregresse, lui è un asino-sintomatico.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.