Il portafoglio (di Claudio Tortora) 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il documento, tra le cose che abbiamo  è una di quelle che a volte ci avvilisce.

A chi non capita di cadere nel panico quando  perde un documento che, solitamente, sta sempre li nel portafoglio.

E quando capita che perdi proprio  il portafoglio, allora impazzisci,  perchè   perdi pure il documento, la carta di credito etc..etc .

E ti va il sangue alla testa solo pensando alle file e trafile che dovrai affrontare .

Che poi quando uno si accorge di aver perso il portafoglio, fa le cose più esagerate, incomincia ad avere le convulsioni e, la prima cosa che fa è correre nel bagno a vedere se è caduto dai pantaloni mentre faceva qualche bisogno….. poi sulla scrivania ,in cucina ,all’ingresso ,poi l’indagine di fa più serrata, nella stanza del figlio, perchè la fiducia è quella che è…..ed ancora  sotto il letto, che uno pensa : – ma nel bagno, va bene è potuto cadere, nella stanza del figlio e va bene s’è vuleva frugulià qualche cosa, ma sotto ‘o liette, come c’arriva? a meno che non si è traditi e contemporaneamente il compare della moglie è pure mariuolo! –

Allora si comincia ad essere più lucidi e, si passa ad altri luoghi : l’ufficio, ho pagato il caffè ed il pensiero vola.. quello ci stà Gennaro, quel collega a me nun me piace…tene na faccia strana… e vi rivolgete a vostra moglie – a me non  piace, a te te piace? A me non me piace! A te  piace?  e vostra moglie non risponde ed allora ribadite con forza A te te piace, a te te piace e perciò mi è antipatico!

Ma pure il Capoufficio manche c’è pazzea; piglia ‘a cà, piglia ‘a llà  mi sarà caduto, se l’è trovato davanti….. Ed ancora  riflettete : – e se m’è l’hanno sfilato nel pulman ? e qui vi appare l’immagine del ladro che spende e spande acquistando con la vostra carta di credito e firmando assegni per beni più disparati, orologi d’oro, telecamere, televisori, donne, champagne!

Mentre vi scorrono queste immagini nella mente, indossate il vostro soprabito e vi avviate mestamente ad iniziare il vostro calvario burocratico, ed è lì… nel soprabito, in quella tasca che si spengono i vostri tormenti. Ritrovato lui, il portafoglio, vi sentite felici, risollevati, l’allegria vi scuote, ma iniziate anche a pensare che in fondo siete stati anche un poco stronzi però, e  un poco vermi a dubitare dei colleghi, del Capoufficio, persino di vostro figlio, di vostra moglie.

E così prendete l’oggetto del peccato e lo lanciate lì dove capita, rimanendo fermi ad osservare le vostre miserie…..etiche più che materiali, li fermi   ad osservare la  vergogna che provate dei vostri cattivi pensieri, li fremi ad osservare però    pure che non se lo fregano!!!!!

Dobbiamo essere severi con noi stessi ,giudicarci con puntuale precisione e fustigarci se lo meritiamo, però ..o portafoglie è pur sempe o portafoglio ..un piccolo oggetto  dentro il quale si annidano ,ansie, preoccupazioni, felicità e soddisfazioni.!!!!!

di Claudio Tortora

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.