Ponte Morandi, arrestato l’ex ad di Autostrade Castellucci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Guardia di Finanza su mandato del Gip del tribunale di Genova, ha eseguito una serie di misure nei confronti di ex vertici e di attuali manager di Autostrade per l’Italia.

Nello specifico si tratta di 6 misure cautelari che hanno fatto scattare i domiciliari per l’ex amministratore delegato Giovanni Castellucci, il precedente responsabile delle manutenzioni Michele Donferri Mitelli, e il direttore centrale operativo dell’azienda Paolo Berti. Sono invece stati interdetti per un anno 3 attuali dirigenti: Stefano Marigliani, Paolo Strazzullo e Massimo Meliani di Spea. Le accuse nei loro confronti sono di attentato alla sicurezza dei trasporti e di frode in pubbliche forniture.

L’inchiesta coordinata dalla Procura di Genova, ha fatto scattare immediatamente i provvedimenti dopo la scoperta del mancato rispetto dei protocolli di sicurezza sulle barriere fonoassorbenti montate sull’intera rete autostradale.

Secondo l’ordinanza del Gip, le barriere non furono cambiate per evitare le spese che avrebbe comportato l’operazione. Pertanto le strutture presentavano una situazione di pericolo per gli automobilisti essendo prive del marchio CE. Secondo alcune intercettazioni, per evitare l’esborso di 140 milioni, tali barriere sarebbero addirittura state incollate con il Vinavil.

Secondo gli inquirenti il mancato adempimento sarebbe stato volontario, e gli ex vertici erano coscienti della situazione di pericolo sfociata poi nella tragedia.

Egle Possetti, portavoce del comitato vittime del Ponte Morandi, ha immediatamente manifestato la reazione dei familiari dei deceduti. Sebbene ciò non riguarda in maniera diretta la loro inchiesta, quella di oggi è una giornata importante in quanto conclude mesi di indagini nelle quali loro avevano riposto piena fiducia.

Olindo Nuzzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.