Appello di Galli: “Non ripetiamo Ferragosto, a Natale scordiamoci cenoni e brindisi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Massimo Galli, past president della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e primario di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, invita alla responsabilità: responsabilità: «Non è il tempo dei dissidi proprio perché la situazione non è semplice, la politica deve unirsi per prendere decisioni tutt’altro che facili. A Natale scordiamoci i cenoni e per Capodanno prepariamoci a brindisi e veglioni telematici. Non facciamo come a Ferragosto».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Quanti professori sono nati in questi mesi, e ora di smetterla andate un po’ a farvi una passeggiata… Magari a lungomare, escludendo il sabato e la domenica

  2. Per il signor Runner. Quindi lei si dichiara un negazionista di fatto e vorrebbe che tutto rimanesse aperto?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.