Boccia: vediamo dati domani e si deciderà su Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Vediamo il monitoraggio di domani e poi si decidera’ quale colore per la Campania e per altre regioni”. Cosi’ il ministro Boccia a L’Aria che Tira su La7. “Le misure arriveranno tra sabato e domenica, ma si daranno sempre 24 ore di tempo dopo l’ordinanza del ministro della Salute per l’organizzazione territoriale”, ha aggiunto. “Non ci sara’ Dpcm”, ha poi risposto Boccia a una domanda precisa

Boccia: diciamo con franchezza che Natale sarà diverso

“Il nostro Natale sara’ diverso, bisogna dirlo con franchezza fin da ora. Avremo il nucleo famigliare piu’ stretto, lo dobbiamo alla memoria di chi non c’e’ piu'”. Lo ha detto il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, all’Aria che Tira, su La7.

Boccia: immagini Cardarelli vergognose

Quelle dell’ospedale Cardarelli di Napoli, con il paziente morto in bagno, sono “immagini ingiustificabili e vergognose, anche per tutti noi che abbiamo responsabilita’ istituzionali. Speriamo di sapere presto chi sono i responsabili di quello scempio”. Cosi’ il ministro Boccia a L’aria che tira su La7. “Accade anche perche’ la maggioranza delle persone hanno sintomi lievi e vanno in ospedale – aggiunge -. Bisogna restare a casa e chiedere intervento Asl. I Covid hotel serviranno anche a questo”.

Boccia: oggi lavoriamo su rafforzamento Covid hotel

“Oggi dovremo lavorare sul rafforzamento ulteriore delle reti sanitarie, sulla trincea esterna agli ospedali, aumentando i Covid Hotel. Non e’ che non e’ mai stato fatto, rafforziamo cose gia’ fatte, sia chiaro. Ci vanno i positivi asintomatici, i membri di gruppi familiari numerosi (e senza sufficiente spazio per la quarantena in casa, ndr) e secondo noi anche chi ha sintomi lievi ci puo’ stare”.

Cosi’ il ministro Boccia a L’Aria che Tira su La7. “Nel Lazio sono stati attivati prima e hanno funzionato bene – ha risposto Boccia alle domande della conduttrice Myrta Merlino -. In questo momento abbiamo 15 mila posti letto nei Covid Hotel in Italia, non tutti sono utilizzati, oggi facciamo il punto con le Regioni, che ci spiegheranno perche’ non tutti sono utilizzati”. “Partiamo da altri 20 mila posti letto di disponibilita’. Negli ospedali siamo a 30 mila posti circa, in primavera erano oltre 60 mila”, ha affermato Boccia.

Covid, ricoveri oltre livello di guardia in 13 regioni

In 13 regioni i ricoveri ordinari sono oltre, a volte anche ampiamente, la soglia critica del 40% di posti occupati da malati Covid fissata dal  Ministero della Salute. E’ quanto emerge dall’ultimo monitoraggio dell’Agenas aggiornato a ieri sera.

Anche a livello nazionale siamo ben oltre il livello di guardia, con il 53%. Ma nel territorio ci sono realta’ ben peggiori: la Provincia autonoma di Bolzano risulta addirittura con il 99% di posti letto occupati da malati Covid, seguita da Piemonte (92%), Val d’Aosta (85%), Lombardia (75%) e Liguria (70%). Oltre la soglia, ma con valori piu’ contenuti, Provincia autonoma di Trento (59%), Emilia Romagna (56%), Marche (55%), Umbria (52%), Campania (50%), Lazio  (47%) e Abruzzo (41%), mentre la Puglia balla proprio sul limite del 40%.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. aspetterete lunedì sera, quando l’IVA e le ritenute saranno versate. Solo allora deciderete, sulla nostra pelle, di dichiaraci con 3 settimane di ritardo zona rossa o arancione.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.