Covid. Maraio (Psi): immagini Cardarelli di Napoli pugno nello stomaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Le immagini dei pronto soccorso di Napoli sono un pugno nello stomaco per chi nella sanità pubblica ha riposto tutta la propria fiducia, a partire dai cittadini, specialmente nel mezzo di una crisi sanitaria di queste dimensioni.

Non è tollerabile che i malati rimangano ammassati per ore e che pazienti sostino sulle barelle anche per giorni, in attesa di un ricovero. Quella del Cardarelli è una scena che abbiamo visto ripetersi in molti ospedali del mezzogiorno: il Governo non può sottovalutare questa emergenza, è necessaria una azione forte per rimettere in sesto la sanità in tutto il meridione.

Non è più rinviabile il potenziamento della medicina territoriale per evitare che, soprattutto in questa fase, ci siano troppi assembramenti nei pronto soccorso. La sanità è in affanno, mancano medici e infermieri, e per fronteggiare queste difficoltà l’Europa ci mette a disposizione i fondi del Mes che vanno presi quanto prima ed investiti nelle reti territoriali di assistenza.

Non possiamo voltarci dall’altra parte di fronte a una opportunità simile.”
È quanto dichiara in una nota il Segretario del Psi, Enzo Maraio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. FORSE HA DIMENTICATO CHE PER CINQUE ANNI HA GOVERNATO CON L’ATTUALE MAGGIORANZA IN REGIONE E QUINDI E’ COMPARTECIPE DELLO SFASCIO DELLA SANITA’ CAMPANA? O VUOLE PRENDERE LE DISTANZE PER UN INUTILE DISTINGUO? MAH………………..

  2. forse de luca ha ragione, i grillini hanno bloccato l’italia, responsabili dell’ascesa del leghista razzista e fino a qualche giorno fa dicevano su tutto. Devono uscire dal governo pensano solo alle poltrone ed agli affari personali. Ogni dichiarazione fatta da esponenti dei 5 stelle è uno spot elettorale, ma non si illudano alle prossime elezioni andranno sotto il 10%. Sono incapaci e presuntuosi, anche grillo lo ha capito e si è defilato in tempo. Fico e pochi altri sono intelligenti, ponderati e ottimi politici, gli altri meglio se tornano a vendere bibite negli stadi di calcio.
    fino a prova contraria de luca ci ha protetti dall’epidemia, ora è impotente difronte allo sfascio totale realizzato da conte e grillini. Uno che nomina arcuri responsabile del settore acquisti, è un folle.
    invece di acquistare mezzi di trasporto ed alre cose necessarie, ha per so una intera estate a cercare i banchi per le scuole con le rotelle, ma vi sembra normale sperperare i nostri soldi per le rotelle…
    è incapacee non lo cacciano, ora dovrà acquistare i vaccini, certamente sarà truffato come l’acquisto delle mascherine, i vaccini non arriveranno mai

  3. Che schifo Napoli ed i Napoletani. Sono li’ succedono queste cose. Ovviamente chi ha fatto il video invece di chiamare soccorsi pensa bene di filmare tutto x fare teatro. Chissà se il tizio che ha fatto il video abbia mai pagato le tasse o sia un venditore di calzini abusivo.
    NAPOLI CITTÀ DI PULCINELLA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.