La metà delle persone guarite al covid resta affaticata per mesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Dopo aver sottoposto a specifici test un gruppo di pazienti guariti dalla COVID-19, l’infezione provocata dal coronavirus SARS-CoV-2, un team di ricerca irlandese ha determinato che circa il 50 percento di essi sperimentava affaticamento persistente. La fatica cronica era indipendente dalla gravità della malattia. Più esposti le donne e chi aveva avuto una storia di ansia e depressione.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma smettetela di dire cavolate!!! Su quali basi scientifiche è calcolato il numero di persone che hanno postumi? Sicuramente sono tutti over 65. I calciatori sono tutti ormai positivi e riprendono regolarmente la loro attività dopo 15 giorni!! Non ci fate più paura!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.