Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola giovedì 12 novembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Muore dopo 4 ore di attesa. La tragedia del 70ene di Ravello, altri 19 infetti nei pronto soccorso in attesa di un posto letto. La pandemia. Allarme dall’azienda ospedaliera: rianimazioni piene al Ruggi e al Da Procida, mandate altrove i malati.

Ed ancora: Nell’Agro e a Cava chiusi piazze e servizi i sindaci: “Serve l’esercito per i controlli’

Di spalla: I trasporti. Salta il treno dei pendolari per Roma “Inaccettabile”.

A centro pagina: Processo Crescent si riapre il capitolo del torrente deviato. Il colpo di scena in udienza. Fusandola, nuove fonti di prova delle parti civili. La Procura generale: l’istruttoria va rinnovata

Il caso. La Cassazione: tutto da rifare per monsignor Scarano a Roma

La foto notizia: Scuola, la protesya dei grembiulini. La mobilitazione. Staffetta dei genitori dinanzi agli istituti: «Riaprite».

Di lato: La storia. Donna parcheggiata nell’ambulanza una maxi – cannula per farla respirare

Il focus. Boom contagi anche in Cilento «Piccoli centri da zona rossa»

Taglio basso: A Nocera Inferiore. Cori contro De Luca tutti assolti gli ultrà

Casasola: «Io, un salernitano d’Argentina». L’intervista. L’esterno: Castori è il miglior allenatore che abbia mai avuto

Serie C. Cavese – Modica, è addio.Paganese, pari nel derby

I box in alto: La musica. Murphy, derby campano per il sogno Sanremo

Memorie dalla Bellezza. Modello Mambo atelier per giovani artisti

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Il dirigente Micillo smentisce l’Assessore De Maio ‘Contenziosi, lavori fermi’. Caso Trincerone Est: in esclusiva la relazione. Costi lievitati fino a 10 milioni di euro e appalto mai consegnato: solo un mini parcheggio. Cammarota: “Non certa l’apertura dello sbocco in via Dalmazia, avanti con le indagini”

A centro pagina: “La Giunta Napoli? Lavora per gli stipendi”. “Il sindaco? Si arieggiato, galleggia. Opposizione nulla, la Lega? Folklore”. Mario De Biase rivendica l’operato della sua amministrazione.

Contestarono De Luca in comizio. Assolti i tifosi della Nocerina. L’episodio risale al 2015.

Di lato: Il fatto. L’esercito in Campania prima di dichiarare la zona rossa

Salerno. Amendola: “La mia palestra a disposizione per i malati Covid”

Salerno. Continua la protesta silenziosa delle scuole

Taglio basso: Pagani. Calce al sindaco: “Controllare i conti”

Caso ospedale. Costiera: i sindaci insorgono contro De Luca

Centri estetici in difficoltà. “C’è terrorismo mediatico”. Salerno: parla Anna Bottero

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI NAZIONALI

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.