Annunziata (PD Campania): “Solo Paolo Mieli ha difeso scelte di De Luca”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
I numeri attuali della pandemia, la giusta preoccupazione creatasi tra la nostra gente, meriterebbero ben altre parole nei confronti di chi, da febbraio scorso, sta cercando di mettere in sicurezza la Campania. Il presidente De Luca, come gli è stato riconosciuto ieri sera da Paolo Mieli, è stato uno dei pochi amministratori a mettere in guardia il governo in merito ai rischi a cui il Paese andava incontro con il sopraggiungere della seconda ondata. Senza scindere il pericolo pandemico dalle inevitabili ricadute economiche, il presidente De Luca si è impegnato fin da subito a trovare soluzioni adatte a problemi che nessuno aveva previsto. Stupiscono quindi i frettolosi giudizi che in queste ore vengono espressi nei confronti di chi è in prima linea in questa battaglia. Delle narrazioni che si ascoltano in queste ore, alcune delle quali palesemente false, altre venate di un malcelato antimeridionalismo, nessuno ne sentiva il bisogno. Al contrario, la difficile situazione impone un linguaggio di verità che non lasci spazio a polemiche incomprensibili. Proprio perché siamo consapevoli dello sforzo che il governo sta facendo in queste ore, non giovano a costruire un clima di comune responsabilità i toni *di aggressione e propaganda politica* adoperati da personaggi di spicco della maggioranza che lo sostiene. Non è questo il tempo per esternare un pregresso risentimento verso chi ha dimostrato, nelle ultime elezioni regionali, di godere del supporto della stragrande fiducia dei cittadini campani. Questo è il tempo delle decisioni: il nemico è il virus e non chi, non sottraendosi alle sue responsabilità e ai suoi doveri, lo sta combattendo”.

Lo dichiara Leo Annunziata, Segretario Partito Democratico Campania

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Uno solo lo ha difeso? Per forza… è indifendibile…
    Hanno ragione conchita de gregorio (che non amo x nulla) e Antonio Polito, se non erro entrambi con un articolo sul corriere della sera, che lo hanno dipinto come Uno sceriffo senza stella.

  2. De Luca..un governatore degno …ma c è sempre chi non ha ne amore ne sspore e parla ..parla…De Luca protegge e difende la sua regione ed ha sempre combattuto x vederla crescere..i fatti lo dimostrano..non le parole come tanti

  3. Il tempo è galantuomo… Le scelte di De luca, per quanto impopolari sono giuste e sono state attuate quasi tutte con un mese di ritardo

  4. Non esiste più l’onestà intellettuale.
    Difendere ancora Papino, nonostante le tante malefatte, significa essere dei farabutti.
    Papino, se avesse voluto, avrebbe potuto chiudere tutto in qualsiasi momento.
    Ha minacciato di farlo nei soliti soliloqui, senza contraddittorio, mandati in onda le scorse settimane, ma non ha avuto il coraggio di farlo, ha atteso che altri lo facessero.
    Poi si è scagliato contro tutti, dando la colpa a tutti, dicendo come al solito che lui è il salvatore della Campania.
    Questo è sciacallaggio!!!!!
    Approfittare dei creduloni, facendo dichiarazioni ad effetto per stravolgere la realtà, con la complicità di qualche giornalista venduto, è da sciacalli.
    La verità è che Papino è un Grande Bluff e parecchie persone stanno cominciando a rendersene conto.
    Buona fortuna…..

  5. Il tempo e galantuomo 5 anni buttati per la sanita, i rifiuti, l occupazione, ma non per le chiacchiere ed il bello deve ancora venire

  6. … se avesse mantenuto il piglio… ad oggi avrebbe potuto avere il plauso, ma visto che è stato ricattato… ed ha dovuto obbedire… non merita nessun rispetto! Perché, nonostante tutto, non ha chiuso un mese fa❓ Perché, quando ha visto i “moti criminali’ di Napoli non ha invocato l’ Esercito, la Polizia etc. etc…. ma si è piegato❓ Perché, fa finta che in questa Regione esiste la camorra❓
    Io non ho risposte… o meglio… attendo risposte…. ma avrei voluto vedere la stessa risolutezza che ha avuto nel fare battute e prendendo in giro i “signori del norde”… altro che attendere il Governo. Lui e De Magistris sono indifendibili e poi… basta con la pantomima del primo della classr‼️ Qui, trattasi di pandemia, di miseria, di morte e…. non si ha bisogno di sceriffi senza stella, ma di uomini concreti e seri.

  7. Che posto di lavoro ti ha dato …
    Combatte per migliorare la Campania nn L avevo mai sentito ah ah .
    Perciò andiamo sempre indietro

  8. Non ho capito quali scelte ha fatto, visto che ha voluto aspettare il governo mentre poteva benissimo agire inasprendo le indicazioni governative. Lo sfacelo della sanità campana lo conosciamo bene anche da prima del covid e la sanità è tutta targata De Luca

  9. Se esiste Vincenzo De Luca la colpa (gravissima) è dei suoi inetti avversari e dei suoi stupidi detrattori.

  10. Se, montava l’emergenza come ha sempre affermato, perché non ha impiegato il tempo da maggio ad ottobre per allestire più terapie intensive e posti letto, riorganizzare la medicina territoriale per evitare di intasare gli ospedali? Con le stesse ore dedicate a ridicoli monologhi su Facebook e mass media suoi complici, forse la Campania sarebbe ora a ben altri livelli sanitari”. E poi in merito ai costi per curare le persone colpite dal coronavirus: qui da noi per curare un malato di Covid in Campania servono 73mila euro, in Lombardia 5mila. De Luca dovrebbe risponderne e fa scaricabarile sul governo. Ma chi ci casca? È politicamente finito, i suoi racconti, il suo mito è alla fine come tutte le cose di questo mondo e solo lui non sembra rendersene conto…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.