Campania, le scuole riaprono il 24 (solo infanzia e prima elementare)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tutto come previsto. Nel giorno della scadenza della precedente ordinanza che disponeva la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino al 15 novembre, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha firmato la nuova ordinanza che proroga la sospensione delle attività educative in presenza della scuola dell’infanzia e delle prime classi della scuola primaria fino al 23 novembre.

«In vista della ripresa di tali attività a far data dal 24 novembre – recita l’ordinanza numero 90 – è dato mandato alle Asl territorialmente competenti di assicurare l’effettuazione di screening, attraverso somministrazione di tamponi antigenici, su base volontaria, al personale, docente e non docente delle classi interessate, nonché agli alunni e relativi familiari conviventi».

L’ORDINANZA. Ordinanza numero 90 della Regione Campania: ecco il piano con cui l’ente guidato da Vincenzo De Luca proroga la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado tranne la prima elementare e le scuole per l’infanzia.

ORDINANZA

1. Fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del
contesto epidemiologico, con riferimento al territorio della regione Campania:
1.1.con decorrenza dal 16 novembre e fino al 23 novembre 2020, fatto salvo quanto previsto al
successivo punto 1.3., restano sospese le attività educative in presenza dei servizi educativi e
della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché
l’attività didattica in presenza delle prime classi della scuola primaria. In vista della ripresa di
tali attività a far data dal 24 novembre 2020, è dato mandato alle AA.SS.LL. territorialmente
competenti di assicurare, dal 16 novembre 2020, l’effettuazione di screening, attraverso
somministrazione di tamponi antigenici, su base volontaria, al personale, docente e non docente
delle classi interessate, nonché agli alunni e relativi familiari conviventi;

1.2. con decorrenza dal 16 novembre 2020 e fino al 29 novembre 2020, fatto salvo quanto
previsto al successivo punto 1.3., restano sospese le attività didattiche in presenza delle classi
della scuola primaria diverse dalle prime, nonché quelle delle prime classi della scuola
secondaria di primo grado e le attività dei laboratori. E’dato mandato alle AA.SS.LL.
territorialmente competenti – con il supporto dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del
Mezzogiorno- di organizzare, a partire dal 24 novembre 2020, screening, attraverso
somministrazione di tamponi antigenici, su base volontaria, al personale docente e non docente –
ove non già controllato ai sensi delle disposizioni di cui al precedente punto 1.1.- agli alunni
interessati e relativi familiari conviventi, in vista della ripresa delle attività in presenza a far data dal 30 novembre 2020, compatibilmente con il quadro epidemiologico rilevato sul territorio;

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.