Conte ai ristoratori: “So che siete delusi ma i protocolli non bastavano”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è intervenuto all’assemblea della Fipe(Federazione Italiana Pubblici Esercizi), associazione leader nei settori della ristorazione, dell’intrattenimento e del turismo, tra i più colpiti, a livello economico, dalla pandemia e dalle misure restrittive. Conte ha parlato direttamente agli esercenti: “Conosco la delusione del vostro settore, e so che dopo l’adozione dei protocolli sono arrivate le nuove misure restrittive, ma questa nuova ondata è stata così violenta che i protocolli non si sono rivelati sufficienti”. A prescindere da tutte le misure di sicurezza messe in campo da ristoranti e bar, “saremmo comunque stati travolti”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.