ANAS: lavori sul raccordo Salerno-Avellino, tratto chiuso fino al 7 dicembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Anas, Società del gruppo FS Italiane, lungo il tratto iniziale del tracciato dell’Autostrada A2 (tratto ex raccordo Sa-Av), ha in corso lavori di straordinaria manutenzione per l’adeguamento e la riqualificazione delle barriere di sicurezza stradali bordo ponte e spartitraffico centrale.

La decretata “Zona Rossa” per la Regione Campania e, quindi, le attese riduzioni dei volumi di traffico veicolare, offrono delle condizioni di opportunità per la riqualificazione dei guard-rail anche nel tratto stradale compreso fra lo sbocco (lato Salerno) della Galleria Cologna (Km 5,200 circa) e la loc. Stella del Comune di Pellezzano (Km 5,800 circa).

L’occasione fornita dalla limitazione negli spostamenti e nell’esercizio di diverse attività commerciali, scolastiche, produttive in genere consente, oggi, con un limitato impatto sulla circolazione in A2, di procedere all’adeguamento dei dispositivi di sicurezza in una zona strategica dell’autostrada la cui esecuzione non è stata mai presa in considerazione in passato per le serie ripercussioni che sarebbero state indotte sulla ordinaria mobilità autostradale.

Per l’esecuzione di detti lavori, fino al 7 dicembre 2020, è stata programmata la chiusura della carreggiata Sud dell’autostrada A2 fra i Km 4,700 e 6,000 ca, con istituzione del doppio senso di circolazione (una corsia per senso di marcia) sulla adiacente carreggiata Nord.

La decisione è stata adottata a seguito dell’istruttoria svolta dalla Prefettura di Salerno con il coinvolgimento del comune capoluogo, dei comuni di Baronissi, Fisciano, Mercato San Severino e Pellezzano e degli organi di Polizia Stradale, all’esito della quale è stata condivisa la necessità di procedere nel più breve tempo possibile alla realizzazione di interventi che rispondono alla prioritaria esigenza della sicurezza in un’arteria strategica per la provincia di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il problema non esiste,prima perché non ci sarà tanta affluenza perché vi è il lockdown,secondo perché come sempre è successo grazie alla grande volontà e alla grande velocità dei lavori da parte di ditte appaltatrici,ci vogliono giorni giorni giorni mesi mesi,in poche parole stamm inguaiati,quindi non vedo il problema di avvisare!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.