Scuola, il Ministero ai presidi campani: “Lezioni in aula per i figli dei sanitari”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Le lezioni in presenza vanno garantite ai figli del personale sanitario anche in zona rossa. E’ la richiesta – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – che il Ministero dell’Istruzione ha ribadito in una nota ai dirigenti scolasti della Campania. Nella nostra regione, infatti, a seguito dell’ordinanza del governatore De Luca, le attività in presenza sono riservate esclusivamente agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, e mai per i figli del personale sanitario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Davvero e perché? Si sta facendo e parlando di cquesti pseudo eroi,che si li ringraziamo per quello che stanno facendo da aprile,ma nel resto degli anni passati,non anno fatto un cazzo,da timbrare per fare la spesa e shopping,da pause di ore per caffè e chiacchiere,per non dire quanti usavano visite pagate private anziché perdere tempo per quelle presso degli ospedali,che alle accettazioni ti dicevano di poterle fare tra3,4,6, o addirsi dopo un anno e quindi ti consigliavano di farle da privati e capisci a me!!!! Poi un’altra cosa,i figli di chi lavora in due e sono piccoli,possono stare a casa? Ma andate a cagare vergognosi

  2. Davvero e perché? Si sta facendo e parlando di questi eroi,che si li ringraziamo per quello che stanno facendo da aprile,ma nel resto degli anni passati,non anno fatto un cazzo,da timbrare e poi uscire per fare la spesa e shopping e di passeggiate sul mare,da pause di ore per caffè e chiacchiere,per non dire quanti usavano visite pagate private anziché perdere tempo per quelle presso degli ospedali,che alle accettazioni ti dicevano di poterle fare tra3,4,6, o addirsi dopo un anno e quindi ti consigliavano di farle da privati e capisci a me!!!! Poi un’altra cosa,i figli di chi lavora in due e sono piccoli e non sono sanitari,possono stare a casa? Ma andate a cagare vergognosi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.