Giletti di nuovo contro De Luca su La7: “Sceriffo, lei è solo chiacchiere e distintivo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
56
Stampa

La replica di Massimo Giletti non si è fatta attendere. Dopo la querela preannunciata dal governatore della Regione Campania, il conduttore, nella puntata di ieri di “Non è l’Arena”, andata in onda su La7, ha pesantemente contestato le accuse di falsità dei numeri sulla sanità campana mostrati nella puntata della settimana precedente. Giletti ha nuovamente attaccato De Luca «”Sceriffo”, lei è solo chiacchiere e distintivo».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

56 COMMENTI

  1. Ma che credibilità può avere un conduttore che fa un processo con l’accusa ma senza la difesa? Semplicemente la deriva grillina del governo trema per le accuse esplicite di De Luca che ha detto che, fosse per lui, se ne dovrebbero andare tutti a casa per fare posto ad un governo tecnico di emergenza… ed i fatti, come sempre, gli stanno dando ragione (vedi l’appoggio esterno del cavaliere.)

  2. Solo i fessi e i leccachiappe di de luca hanno creduto al lanciafiamme di questo personaggio tragicomico che è ormai la caricatura di se stesso.Faceva il gradasso quando qui il virus non era arrivato e invece di prepararsi all’autunno di fuoco faceva campagna elettorale per sè e per altri personaggi(Cariello..do you remember??).
    Adesso i pochi fedelissimi attaccano Giletti,invece di vedere i pochissimi posti letto disponibili in Campania negli ospedali,tra i più disastrati d’Italia con persone che muoiono nei cessi(Cardarelli)Quando il saggio indica la luna lo stolto guarda il dito.Per fortuna gli stolti sono sempre di meno..i baciachiappe no..quelli rimangono fedeli per la legge del”pureiotengofamiglia.”

  3. La verità fa male…….
    Vero Papino……
    Ma verrà a galla, come gli stronzi parassiti che lo sostengono……

  4. A voi sembra normale che il Nostro caro Presidente sia l’unico “buono” in tutta Italia? È possibile mai che ogni venerdì debba denigrare l’operato altrui? Perché invece di fare i monologhi di un’ora senza contraddittorio va in una TV con tutti coloro che insulta per un confronto? Vada a spiegare per 3sempio perché il venerdì voleva chiudere tutto e dopo soli 2 giorni si è rimanhiato tutto? Poi far tacere medici ed infermieri per paura di ritorsioni mi fa ritornare ad un secolo di storia indietro…. W la libertà e la democrazia.

  5. Prima di tutto vorrei sapere quando una persona si può definire “perbene”, solo quando appoggia il presidente della nostra regione? E chi non lo appoggia, come deve essere definito? E chi si può arrogare la facoltà di stabilire se una persona è perbene o no?

  6. Anche in Germania negli anni 30 è salito al potere “democraticamente” il regime nazista di Hitler. Ciònondimeno non vuol dire che De Luca e il suo potere siano esenti da pecche, vizi, e guai vari finora non accertati grazie ad una magistratura compiacente(metodo Palamara docet) e piazzata al pensionamento o anche prima in posti chiavi come guardiani del potere. Aprite gli occhi, perchè Giletti ha dimostrato di non essere servo di nessuno politicamente, ha attaccato il ministro della Giustizia Bonafede quando scandalosamente con la scusa del Covid ha scarcerato i mafiosi associati in carcere al regime del 41 bis e in cambio ha ottenuto di girare con la scorta. Ieri sera, numeri alla mano e come fonte ufficiale i dati del MEF peraltro inoppugnabili, ha dimostrato come De Luca e la sua giunta nei cinque anni precedenti dal 2015 in poi ed anche irresponsabilmente ora con la seconda ondata del Covid19, non ha fatto nulla per potenziare le strutture sanitarie regionali, già carenti sin dal suo insediamento. E’ facile screditare gli altri senza confronto, al quale peraltro democraticamente Giletti lo ha invitato o chi per lui. Nulla tutto tace e si minaccia di querele chi osa dissentire, ditemi voi allora se questa è una persona democratica. E’ politicamente e umanamente finito, ma il guaio peggiore è che a meno di terremoti(scusatemi per la coincidenza) ce lo dovremo sorbire e sopportare per altri cinque anni in cui continuerà a riempirci la testa di chiacchiere senza far nulla di concreto per aiutare la sua comunità regionale………………..

  7. Mi sembrate degli zombie uscite dal sarcofago x appoggiare un conduttore mezzo fallito e il suo compagno di merende Luigino da napoli mr 3 miliardi di debiti una marea di inesattezze senza nessuna obiettività adesso che de luca sia un guascone e gli altri agnelli sacrificali mi viene da ridere

  8. Lo ammetto ,galleggio perché sono uno stronzo parassita . Ho chiesto il lavoro e non me lo ha dato….

  9. Mio malgrado a causa di una grave malattia in famiglia, da oltre 10 anni giro per gli ospedali. Quando c’era Caldoro, era un caos, ma almeno non dovevo sobbarcarmi “vie crucis” per gli ospedali della regione e oltre per una fetente prescrizione: dalla padella alla brace, grazie sceriffo

  10. x Giacomo: De Luca sfida a confronti pubblici, DA ANNI, numerosi politici e giornalisti. In quelle rare occasioni che qualcuno di loro ha accettato, De Luca ha fatto un figurone e l’altro una figura di m. De Luca non ha paura dei contraddittori né dei confronti, anzi. Non ha paura nemmeno dei processi farlocchi, tanto che ha più volte rinunciato alla prescrizione per il gusto di far rimangiare l’accusa al pubblico ministero. E ci è riuscito.
    E, infine, sulla chiusura della Campania: De Luca è stato invitato a soprassedere dal presidente del consiglio, in attesa di misure nazionali. E gli hanno detto che se dichiarava la zona rossa, le indennità ai commercianti avrebbe dovuto pagarle la regione, che significava togliere risorse alla sanità. La storia di far tacere medici e infermieri è una cazzata. Ogni giorno, su raitre regionale, intervistano quel medico, quell’altro primario, quell’altro direttore dell’asl ecc. ecc. Fammi il piacere….

  11. Se vi state un po zitti fate la migliore cosa parlate, parlate, parlate ma dite solo stronzate a tutti voi vi vorrei vedere a fare il governatore di una qualsiasi regione forse solo allora vi renderete conto a che difficoltà si va incontro Giletti ma chi è e solo un giornalista conduttore che vuole farsi un nome per passare di nuovo a televisioni più importanti da dove lo hanno mandato via.

  12. Per tutti i malati di fegato contro de Luca…. VICIENZO ha sempre invitato tutti ad un pubblico confronto in qualunque sede e momento A PATTO CHE SIA IN DIRETTA…. ma nessuno ha avuto finora ora le paxxe di accettare.. Né gigino, né de magistris né altri… TUTTI LEONI DA TASTIERA come i tanti frustrati che scrivono qui…

  13. i numeri non sono opinioni e parlano chiaro : De Luca ha contato fesserie a tutti. Ora il governo, provveda a commissariarlo

  14. Gilettino non ha visto il film: “Sei solo chiacchere e distintivo ” viene detta da un mafioso.Questo conferma che parla a vanvera,oppure crede di essere un mafioso?

  15. Ma che figura di merda, poteva intervenire,ribattere,contestare invece…un silenzio imbarazzante.

    Dobbiamo solo sperare nell’intervento della Corte dei conti .

  16. De luca oramai è una persona,malata,invasato mentale ,pericoloso per la collettività ,che solo il popolino ignorante e lobotomizzato può accettare passivamente,insieme ai suoi sgherri delle municipalizzate fallite di salerno. Questo mentecatto ,deve immediatamente dimettersi.

  17. nessuno della regione ha avuto il coraggio di rispondere a Giletti, ed allora e’ legittimo pensare che abbia colto nel segno.

  18. lo (s)governatore della Campania, di fatto, ha consegnato la sanità in mano ai privati.
    Solo quelli che hanno gli apparati visivi e auricolari foderati di fritture di pesce non capiscono il gravissimo danno che questo inutile sceriffo ci ha cagionato. Gentucola che si accontenta di quattro cafonissime lucine cinesi. Gentucola che si vende per il posto da schiavo in una delle sue cooperative. Vergognatevi e nascondetevi.

  19. Ormai De Luca è un personaggio della commedia napoletana ‘o guappo e cartone’. Minaccia querele e denunce che poi non invia, chiede il confronto pubblico e poi ha paura anche di rispondere ad una telefonata, compreso il portavoce. E’ vergognoso, è l’unico politico che nonostante i ripetuti inviti ad un dibattito con giornalisti preferisce i volgari monologhi del venerdì come un qualunque dittatorello delle repubbliche delle banane.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.