Salerno: 3 mln di euro per credito d’imposta a favore di PMI e liberi professionisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
La Giunta Comunale di Salerno, nella seduta del 19 novembre, ha approvato un’importante delibera di sostegno ai liberi professionisti che abbiano subito nell’anno in corso un decremento di almeno il trenta per cento del proprio volume di lavoro e fatturato.
La Giunta Comunale ha infatti deciso di estendere anche ai liberi professionisti il credito d’imposta sulla TARI inizialmente riconosciuto soltanto alle piccole e medie imprese e di prorogare la scadenza del termine di presentazione delle domande di ulteriori undici giorni.
La misura, finanziata da un fondo di provvista della Regione Campania, ammonta a circa tre milioni di euro e consentirà di offrire un aiuto concreto ad imprese e professionisti in difficoltà a causa del Covid-19.
Giova evidenziare che il credito d’imposta sulla TARI non è un semplice rinvio del pagamento, ma un vero e proprio risparmio economico e fiscale. Un ulteriore aiuto da parte del Comune di Salerno per contribuire al superamento di questa grave emergenza economica e sociale.
Ai proclami demagogici, come sempre, il Comune di Salerno preferisce la concretezza dei fatti e dei bilanci in equilibrio con provvedimenti che recano sollievo alle categorie. I termini per aderire al credito d’imposta sono fissati al 30 novembre 2020.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Scade il 30 e ancora non funziona.
    E’ bloccato.
    Sarà anche in questo caso clik day
    Bravissimi

  2. Non condivido che i professionisti rientrino in tale misura, non è giusto e neppure corretto, per equità e senso di giustizia sociale, perché esistono tantissime famiglie di poco al di sopra della soglia ISEE che non possono fruire di bonus. Sarebbe auspicabile se dirette verso i giovani professionisti allora avrebbe un senso. Non credo che sia possibile che avvocati, notai, consulenti fiscali e del lavoro, architetti, ingegneri, ecc. debbano fruire di una misura del genere…………..sconcertante

  3. La cosa sconcertante caro Biagio è che in Italia non si leggono le notizie!
    Io sono un libero professionista che ho subito un calo del 40% dei miei introiti ed avendo avviato l’attività 4 anni orsono non ho un numero congruo di clienti.
    Pertanto stò guadagnando meno di un operaio in cassa integrazione.
    Credo che si dovrebbe dare a tutti coloro i quali dimostrano con degli indicatori reali di aver subito un ingente perdita… Non so se lei è un lavoratore dipendente o un pensionato in tal caso (sia nel primo che nel secondo BEATO LEI) purtroppo chi deve vederfe giorno dopo giorno dove “fa giorno” e lavora emettendo GIUSTAMENTE TUTTE le fatture come me ha grosse difficoltà ad arrivare a fine mese… Non è il “Titolo” di Professionista che ti aiuta a campare!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.