Box interrati sul Lungomare di Salerno: montato il cantiere in piazza Cavour

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
E’ stata recintata, dall’inizio della settimana, l’area, in piazza Cavour, sul Lungomare cittadino, praticamente di fronte alla sede della Provincia di Salerno, dove è stato installato il cantiere per la costruzione di oltre 200 box interrati. I lavori dovrebbero durare non meno di tre anni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Continua, imperterrito, il becero tentativo di risanare il bilancio comunale svendendo, purtroppo, aree pedonali e verde destinate al cittadino.
    Non si potranno mai colmare buchi grandi quanto crateri lunari se si dissipano e si sperperano soldi pubblici se si continuano a pagare inutili capistaff e capibastione di settore per foraggiare la politica politicante quali serbatoi elettorali.
    Aspettiamo fiduciosi la primavera per cominciare a FARE PULIZIA e liberarci per sempre di decennale politica pseudo amministrativa amicale/familiare (la prima decade è stata fattiva ed entusiasmante) che ha evidenziato, con torpore e scontato pressapochismo, l’inadeguatezza di un progetto amministrativo per il rilancio di una Grande Città.

  2. Il suolo di tutti per l’interesse di pochi, i soliti pochi beneficiari. Questa è l’unica politica urbanistica che da 25 anni si attua in questa città.

  3. ovviamente velocissimi nel fare cose che portano soldi in cassa mentre peri cittadini niente. Concordo con pippe Deluchiane, concordo al 100%

  4. Chissà i lavori a chi sono stati affidati! Sicuramente ai soliti noti amici di quel fenomeno che ci sta facendo ridere il mondo addosso!
    Povera Campania.

  5. Molti criticano x partito preso senza entrare nel merito.
    Avrò votato e voterò De Luca ma i box in quel posto e in quel punto daranno uno schiaffo alla lungomare. Urbanizzare la città ma rispettando i luoghi e soprattutto rendere sacre e incontaminate le storie della città.
    Il parcheggio sarà , inoltre , a vantaggio di pochi e se pure disponibile al pubblico invoglierebbe l’utilizzo dell’auto.
    Investire sui trasporti anche ecologici su Salerno renderebbe inutile la costruzione di parcheggi al centro.
    Una visione della città pulita organizzata con poche auto e bus elettrici.
    Avremo una bruttura con una discesa a vista x i parcheggi e traffico irrisolto.
    Lasciatemi sognare se li….una piazza semplice , fontane gentili che armonizzano con il mare.

  6. I posti auto al primo livello di piazza XXIV Maggio, ex piazza Malta, erano pubblici, costruiti con soldi privati. Poi il comune, al quale i soldi non bastano mai, in quattro e quattro otto li vendette a privati senza che nessuno sapesse niente! La stessa cosa accadrà per i posti auto di via Roma. E così continua l’opera di disfacimento e di svendita della città con la realizzazione di brutture inimmaginabili. Povera Salerno!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.