Napoli, festa abusiva in un albergo del centro: Polizia denuncia 18 giovani

Stampa
Una festa abusiva è stata interrotta dalla polizia ieri sera in un albergo nel centro di Napoli e 19 persone sono state sanzionate in base alla normativa anticovid. Gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti, infatti, in una struttura alberghiera di Corso Umberto per la segnalazione di una festa con musica ad alto volume e la presenza di numerose persone.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno appreso dall’addetto alla reception che si stava svolgendo una festa privata organizzata da alcuni ragazzi.
Nell’area comune della struttura, adibita a discoteca, vi erano diversi giovani intenti a ballare creando un assembramento; erano anche privi della mascherina: Alcuni si sono allontanati mentre altri 18, tra i 19 e i 34 anni, sono stati identificati e sanzionati, insieme con l’addetto della reception. (ANSA).

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.