Il Presidente Strianese sul Consiglio provinciale odierno di Salerno. Bilancio positivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è tenuto stamattina il Consiglio provinciale in seduta pubblica, straordinaria e di prima convocazione come da decreto del Presidente della Provincia di Salerno n. 26/2020. Tutti i lavori della seduta consiliare sono stati trasmessi in diretta streaming dal canale istituzionale youtube che si trova al seguente link: https://www.youtube.com/channel/UC2RPN_lYWkwMRjao0XPURNw

“Stamattina è stata una seduta consiliare molto importante – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese – innanzitutto sono ritornato a presiedere il Consiglio dopo la mia assenza perché contagiato dal Covid-19. Sono felice di essere finalmente ritornato al mio lavoro, voglio ancora ringraziare tutti per la vicinanza mostratami e ringrazio il Vice Presidente Carmelo Stanziola per avermi sostituito in questo periodo.

Poi, nei lavori della mattinata, abbiamo approvato l’ottava variazione di bilancio di previsione 2020-2022 che è molto significativa. Grazie al Governo abbiamo ricevuto 800 mila euro per emergenza Covid-19 destinate all’edilizia scolastica. Questi interventi destinati alle scuole, più altri della viabilità, erano inseriti nel Programma triennale dei Lavori Pubblici, ma non c’era ancora la relativa copertura finanziaria.

In particolare oggi abbiamo proceduto all’approvazione del Bilancio consolidato 2019, un adempimento molto importante perché significa per esempio che la Provincia di Salerno potrà procedere a nuove assunzioni nel 2021. Un Ente Provincia che solo qualche anno fa stava scomparendo dalla mappa delle istituzioni presenti sul territorio, ora è in grado di assumere personale per raggiungere quindi obiettivi amministrativi.

E non ultimo, l’approvazione del bilancio consolidato 2019 impone un’altra riflessione significativa. È un dato positivo infatti sullo stato di salute delle partecipate della Provincia di Salerno che tre o quattro anni fa erano in condizioni disastrose. Parliamo di Arechi Multiservice SpA e EquoAmbiente Salerno SpA che erano sul lastrico, con seri problemi per l’aspetto occupazionale dei propri dipendenti, in pratica in uno stato fallimentare.

La vitalità e la solidità della Provincia di Salerno è quindi evidente. L’impegno e lo sforzo profuso da questa Amministrazione provinciale, che ho l’onore di presiedere dal 31 ottobre 2018, sono assolutamente tangibili in questi importanti risultati concreti, nonostante il periodo molto delicato e complesso in cui ci stiamo muovendo a causa dell’emergenza Covid-19.

E anzi, proprio in questo preciso momento storico di sofferenza per le nostre comunità, non solo per l’emergenza sanitaria, ma anche per l’emergenza sociale ed economica, noi come Ente Provincia dimostriamo di esserci in maniera affidabile, di lavorare concretamente per la ripresa dei nostri territori.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.