L’Ordine dei Medici replica a De Luca: “Solidarietà ai colleghi campani”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Il Coordinamento degli OMCEO della Campania, esprime solidarietà verso i colleghi di Napoli e dell’intera regione, di fronte alla terminologia utilizzata su fatti al momento non circostanziati, così che al sacrificio, alla stanchezza e ai pericoli di vita di ogni giorno si viene ad aggiungere la demotivazione e la delegittimazione nell’impegno professionale”.

E’ stata inviata ieri al Presidente della Giunta della Regione Campania Vincenzo De Luca, la lettera firmata dal dottore Giovanni D’Angelo nella sua qualità di Presidente del Coordinamento degli Ordini dei Medici della regione Campania e da tutti gli altri Presidenti degli Ordini campani, in cui si esprime la piena condivisione con le dichiarazioni del Presidente dell’Ordine di Napoli dottor Silvestro Scotti, della Intersindacale e dell’AAROI-EMAC, a proposito dell’intervento del Presidente De Luca su presunti episodi di negligenza, con il quale si “ trasformano gli eroi di un tempo a noi vicino in farabutti “.

Nella lettera si ricorda che gli Ordini, nei casi di comportamenti perseguibili dalla magistratura commessi da parte dei propri iscritti, intervengono con i propri organi di disciplina e che una sinergia concreta, così come è stata sottoscritta ma mai attivata tra la Regione e gli Ordini dei Medici, contribuirebbe a ridurre le distanze tra programmazione della rete assistenziale e realizzazione dei servizi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. State facendo una guerra vergognosa, De Luca non ha mai detto quello che voi state forzando. E’ proprio vero che De Luca non vi piace perchè ha il coraggio di dire quello che tutti pensano.

  2. I farabutti sono i medici che non fanno i medici, cioè coloro che disattendono il giuramento fatto.Costoro possono fare tuttalpiù gli informatori ,cosiddetti,altrimenti detti rappresentanti di medicinali,un lavoro privo di rischi e per niente faticoso oltre che rompic… ai poveri pazienti negli ambulatori.

  3. Papino è un Buffone.
    Anziché offendere poteva procedere con una denuncia basata sulle registrazioni delle telefonate pervenute al 118.
    Invece ha voluto fare le solite esternazioni ad effetto offendendo e screditando.
    Oramai ti conosciamo mascherina.
    Sei un grande, grandissimo Bluff

  4. La verità sacrosanta è questa: parecchi medici di famiglia non fanno il loro dovere parecchi hanno rifiutato di fare anche la vaccinazione antinfluenzale non fanno visite domiciliari e si beccano 7000 euro al mese tutto il resto è teatrino

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.