Neonata prematura morta dopo il parto in casa a Napoli, s’indaga per omicidio colposo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Non ce l’ha fatta a Napoli una neonata data alla luce prematuramente da una donna positiva al covid dopo soltanto sei mesi di gestazione. Il parto è avvenuto in casa, in un’abitazione del Borgo di Sant’Antonio. Secondo il marito della donna l’ambulanza del 118 sarebbe intervenuta in ritardo e senza le opportune attrezzature, come l’incubatrice.

L’uomo ha sporto denuncia. Intanto la Procura indaga. “Occorre verificare la vicenda. Abbiamo fatto una interrogazione e chiesto una indagine interna affinchè siano ricostruiti i fatti di quel giorno e per capire se vi siano state responsabilità” – sono le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.