L’Italia sarà tutta zona gialla a metà dicembre e dal 7 gennaio il paese ripartirà

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Il Ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, è intervenuto durante il webinar ‘5g Italy e Recovery Fund’. Siamo in fase calda, a Palazzo Chigi stanno sciogliendo gli ultimi nodi prima del prossimo dpcm. Il nuovo decreto partirà dal 4 dicembre e avrà validità almeno fino all’epifania, forse anche oltre ma su questo punto non ci sono ancora certezze.

Secondo il deputato questo mese sarà fondamentale per la messa in sicurezza del paese, senza il ricorso ad un lockdown generalizzato. Entro la metà del mese infatti l’Italia sarà totalmente in zona gialla, e si stanno studiando le misure da adottare per fronteggiare un’eventuale accelerata dell’epidemia durante le festività natalizie. La ripartenza avverrà il 7 gennaio grazie anche al supporto del vaccino, che non sarà obbligatorio e verrà distribuito in maniera gratuita.

Le categorie che verranno messe in sicurezza nella prima fase saranno il personale sanitario, le forze dell’ordine e gli ospiti delle Rsa. Subito dopo si penserà anche alla protezione degli studenti e il personale scolastico, ma questo tema è ancora oggetto di valutazione del Parlamento. L’unica certezza è che il commissario Arcuri sarà dedicato alla distribuzione capillare del vaccino, coadiuvato dalle forze armate. Siamo quindi entrati nella fase più importante della lotta contro il coronavirus e saranno necessari gli ultimi sforzi da parte degli italiani.

Olindo Nuzzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. L’Italia sarà tutta zona gialla, la gente se ne fregherà di tutto, e dal 7 gennaio l’Italia affonderà nella carestia…..e poi vedete

  2. ci metterei la firma per il 7 di gennaio qua si parla di marzo se tutto va bene , sapete solo parlare e poi fate decreti avete rotto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.