Covid, De Luca: «Campania è la Regione che ne uscirà prima»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
“I numeri Covid confermano quello che avevo anticipato nelle scorse settimane, ovvero che la Campania sarà la Regione che uscirà prima e meglio delle altre in sicurezza e trasparenza. Sulla base dei dati viene fuori che stiamo facendo un vero e proprio miracolo, più che nella prima fase dell’epidemia, salvaguardando la nostra comunità in un territorio complicato dove persiste la più alta densità abitativa d’Europa”.

Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della diretta Facebook. “La Campania – aggiunge il Governatore – resta la regione con la minore mortalità d’Italia. Non ci sono criticità per i ricoveri che si assestano al 40%. Le terapie intensive sono occupate per il 26% e siamo in una situazione di ottima tenuta nel momento in cui in Italia ci sono dati clamorosamente falsati, e non aggiungo altro”.

“Ci sono Regioni – ha aggiunto De Luca – che trasmettono un dato inverosimile di posti di terapia intensiva per far abbassare la percentuale dei ricoverati in terapia intensiva. Nelle prossime settimane sarà chiaro che la Campania è una delle pochissime Regioni che ha trasmesso dati veri”.

De Luca ha spiegato di aver chiesto “al Ministero della Salute qual è il dato reale delle terapie intensive disponibili, non quelle comunicate, e qual è la differenziazione tra i tamponi che si fanno. Vi erano Regioni d’Italia che per settimane ci hanno detto che facevano 20mila, 50mila, 100mila test, poi improvvisamente sono scese. Oggi la Campania è fra le due o tre che fanno più test, veri, al giorno. Test molecolari veri, non test truffa”.

CAPITOLO VACCINAZIONI

“Siamo una Regione all’avanguardia anche sotto questo aspetto. Sono arrivati quasi un milione e mezzo di vaccini antinfluenzali e ci stiamo attrezzando anche per le vaccinazioni anti-covid e nella prima decade di gennaio faremo una sorta di esercitazione generale per mettere in piedi un piano organizzativo efficace. Stiamo fornendo a tutte le strutture sanitarie congelatori a meno 80 gradi”.

CONTINUANO LE CAMPAGNE DI AGGRESSIONE MEDIATICA

“Nel corso di un mese e mezzo è stata messa in piedi una campagna di aggressione mediatica che aveva un solo obiettivo: spostare l’attenzione dalle regioni del centro nord che erano in grande difficoltà sulla Campania e su Napoli per dirottare le argomentazioni politiche. Falsi i dati sulle risorse economiche arrivate in Campania, falsi i dati sul personale medico giunto”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Governatore ora la smetta di fare propaganda! si informi bene sul vaccino della Pfizer che va somministrato a meno 80 gradi. La.comunita scientifica è divisa sulla sua efficacia perché non ci sono dati sugli ultrasessantenni, e sugli effetti a lungo termine essendo lo stesso stato preparato in meno di 8 mesi. È un vaccino Rna sperimentale che interviene geneticamente. Molti virologi in questi giorni si stanno dissociando. Converrebbe attendere la produzione degli altri vaccini tradizionali. Lasci perdere Speranza che non sa di cosa parla, mai persona fu più inadeguata in quel ruolo. E lasci perdere la propaganda della quale siamo stanchi. Sono 25 anni che va avanti cosi

  2. Si.si come no,e poi succede come nell’estate,eravamo messi non bene ma benissimo come numeri di contagio,siamo riusciti a diventare la seconda regione in italia,tutto il sud non raggiunge i numeri della campania!

  3. Se i numeri sono come lei dice perchè siamo ancora in zona rossa,neppure la lombardia lo è più!!!

  4. Figuriamoci siamo la regione che fa i miracoli … oggi 85 morti . Fategli un TSO ormai è andato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.