Gelbison: “Social marketing match” di Antonio Sanges

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Attività di “social marketing match” per fidelizzare i tifosi “rossoblu” della Gelbison. Tale iniziativa di “social marketing”, è stata organizzata dal club cilentano, in occasione dell’incontro di calcio del campionato di Serie D, disputato al “Giovanni Morra” contro il Citta Sant’Agata (con il risultato finale di parità 1 a 1), ha richiesto ai propri tifosi il pagamento di 10 euro per “tifare in diretta Facebook”, per la propria squadra del cuore.

In tempo di “Calcio Covid19”, le società di calcio, non possono prescindere dalla “funzione di fidelizzazione dei propri tifosi”, ed organizzare innovativi progetti aziendali. In tale ottica, risulta essere “lodevole ed originale”, la strategia di marketing, sviluppata dalla società “rossoblù” di Vallo della Lucania, cara al presidente Maurizio Puglisi.

Prima “dell’evento Covid19”, i club di calcio, si presentavano sul mercato, come “soggetti sui generis”, rispetto al “prodotto commercializzato” ed ai “fattori della produzione” utilizzati.

Il “prodotto” spettacolo ed i “calciatori” fattori della produzione, rendevano i club di calcio oggetto di osservazione  per i classici “stakeolder”,  per il mercato, per i tifosi, e per le aziende sponsor.

In tale situazione, per migliorare la valutazione del brand societario con relativo aumento per il club dei propri ricavi commerciali, bisognava attivare una politica di fidelizzazione dei propri tifosi.

Nella fase “post Covid19”, ed in attesa di riprendere a giocare le partite a porte aperte,  in tema di fidelizzazione dei tifosi,  anche grazie al sistema di ”customer relationship management” (CRM), le società di calcio , dovranno ampliare le proprie capacità attrattive, sia nei confronti dei propri supporters e sia verso gli sponsor, determinando la soluzione ideale, per gestire l’intera sfera relazionale, che si identifica verso la propria squadra del cuore.

Allo stato, il calcio dilettantistico e quello giovanile, continuano a rappresentare, dal punto di vista delle dimensioni dell’attività, il “principale movimento sportivo in Italia”.

Il numero complessivo di partite ufficiali disputate nel 2018-2019 ammonta a 568.573, di cui il 65% circa relative all’attività giovanile ed il 35% a quella dilettantistica.

(Fonte Report Calcio 2020)

I dati di sintesi relativi all’affluenza allo stadio nei campionati dilettantistici nazionali, stagione 2018-2019 risulta essere pari a quasi 3 milioni di spettatori, e la principale tipologia di superficie dei terreni di gioco continua ad essere rappresentata dall’erba naturale (51%), seguita dall’erba artificiale (25%) e da altre tipologie (24%).

In riferimento a quanto evidenziato, non è possibile per i “club di calcio dilettantistico” , disperdere il proprio patrimonio di tifosi ed appassionati. Gelbison: strategia di social marketing match, “efficiente ed efficace”?

Antonio Sanges – Dottore Commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.