Incidenti Stradali in provincia di Salerno 2019. I dati dell’Aci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono 28 le strade della rete viaria principale, extraurbana ma non autostradale, in provincia di Salerno nelle quali nel 2019 si è registrato almeno un incidente e 7 le strade in cui vi sono stati incidenti mortali.

Nel 2019 sono stati ben 518 gli incidenti stradali in provincia di Salerno, tra i quali 13 incidenti mortali che nel quinquennio 2015 – 2019 ammontano complessivamente a 62 incidenti mortali.

Le strade con il maggior numero di incidenti sono state: la SS 018 –  Tirrena-Inferiore con 184 incidenti, la SS 019 –  delle Calabrie con 67 incidenti, la SS 267 –  del Cilento con 35 incidenti, la SS 018 var –  Cilentana con 34 incidenti, la SS 166 –  degli Alburni con 32 incidenti, la SS 163 –  Amalfitana con 31 incidenti, la SS 088 –  dei due Principati con 20 incidenti, la SS 164 –  delle Croci di Acerno con 19 incidenti, la SS 091 –  della Valle del Sele con 15 incidenti, la SS 447 –  di Palinuro con 13 incidenti, la SS 266 –  Nocerina e la SS 367 –  Nolana Sarnese entrambe con 11 incidenti.

Molto più alti i numeri se si considera l’intera rete viaria. Nel 2019 infatti in provincia di Salerno sono stati 2.494 gli incidenti, dei quali 48 mortali, con 51 morti e 3.961 feriti.

Lo studio, realizzato dall’ACI, analizza i 36.526 incidenti avvenuti in Italia nel 2019, dei quali 1.143 mortali, con 1.257 decessi (il 39,6% del totale dei decessi sulle strade italiane) e 58.535 feriti, avvenuti su circa 55.000 chilometri di strade della rete viaria principale del Belpaese. L’indice di mortalità medio su questa rete è pari a 3,4 morti per 100 incidenti.

 

“E’ un dovere di tutti noi – ha affermato il Presidente dell’Automobile Club Salerno Vincenzo Demasi – contribuire a ridurre il numero di incidenti, morti e feriti sule strade; continueremo ad impegnarci sempre di più per fermare questa strage che si ripete ogni anno”.

“Nel 2021 intensificheremo ulteriormente le attività di comunicazione, di infomobilità e di formazione nei confronti degli utenti della strada di ogni fascia di età – ha confermato il Direttore dell’Aci Salerno Giovanni Caturano – Non possiamo rimanere inerti; dietro i freddi numeri ci sono persone, volti, vite spezzate, tragedie personali e familiari”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.