Nuovo dpcm Natale, stretta sulle feste e spostamenti: cosa si può fare e cosa no

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il presidente del Consiglio Conte ha illustrato in conferenza stampa il nuovo dpcm del 3 dicembre valido a partire da oggi fino al 15 gennaio e contenente le nuove misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Resta il modello della divisione in zone dell’Italia in tre fasce di rischio, giallo, arancione e rosso, anche se nel periodo a ridosso delle festività ci saranno altre misure restrittive non legate ai colori.

Ad esempio, nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio c’è lo stop agli spostamenti tra Regioni, anche tra aree gialle.

Resta il coprifuoco in tutta Italia dalle 22 alle 5 del mattino con unica eccezione della notte di Capodanno, quando il divieto di circolazione sarà esteso fino alle 7 del mattino. Per chi torna dall’estero dal 21 al 6 gennaio c’è l’obbligo di sottoporsi alla quarantena. I negozi saranno aperti fino alle 21 dal 4 dicembre al 6 gennaio in tutte le Regioni, tranne in quelle inserite nella zona rosse.

Stop a piste da sci e crociere nel periodo delle feste, e a gennaio si torna anche a scuola: studenti delle superiori e ragazzi di seconda e terza media potranno tornare in classe il 7 gennaio. È previsto il ritorno fra i banchi per il 75% degli studenti. Per quanto riguarda i cenoni delle feste, il governo non può imporre un numero di commensali consentito per cene e pranzi a casa, ma raccomanda fortemente di festeggiare solo con familiari conviventi.

“Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto. Con riguardo alle abitazioni private, è fortemente raccomandato di non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza”, si legge nel dpcm.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.