Salernitana concreta, un tiro un gol: battuto il Cittadella e blindato il primato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
30
Stampa
Termina 1-0 all’Arechi per i granata l’atteso match tra Salernitana e Cittadella. Parte bene la squadra di Castori pericolosa con Anderson.

Poi esce il Cittadella pungente in almeno un paio di circostanze. Nella ripresa una Salernitana attendista, forse troppo, rischia qualcosa con Gargiulo, è pronto Belec. Sembrano inutili gli ingressi di Cicerelli, Capezzi e Aya ma quando tutto pare essere già scritto ecco la testata del centrale Bogdan e 1-0 per i granata a cinque dalla fine e primato blindato.

Respinto il ricorso del Cosenza e dunque con la vittoria in terra silana omologata dal giudice sportivo, la Salernitana all’Arechi contro il Cittadella, nel match delle 14, cerca l’allungo in classifica.

Granata all’assalto dei veneti con Castori che conferma il 3-5-2 lo stesso undici che ha battuto proprio il Cosenza. Confermato il terzetto difensivo Bogdan, Gyombér e Mantovani davanti a Belec. A centrocampo Kupisz a destra e Casasola a sinistra. In mezzo Dziczek e Di Tacchio con Anderson alle spalle di Djuric e Tutino.

Veneti con Maniero tra i pali, Cassandro, l’ex Perticone, Adorni e Benedetti in difesa, Proia, Pavan e Gargiulo in mediana, D’Urso dietro le punte Ogunseye, Tsadjout. Arbitra Prontera di Bologna.

LA PARTITA

Timido ma caldo sole all’Arechi in questo primo match di dicembre. Al 10’ le due squadre si svegliano dal leggero torpore: prima ci provano i veneti, poi ha due occasioni Anderson. Primo giallo è per l’ex Perticone, fallo su Tutino. Dalla mezz’ora in poi è solo Cittadella. Ospiti pericolosi dalla mezz’ora in poi e vicini al gol in almeno un paio di circostanze. Nel finale ci prova Pavan dalla distanza, sfera alta. Termina un vivace ma bloccato primo tempo.

SECONDO TEMPO

Comincia la ripresa con gli stessi ventidue in campo della prima frazione. Adorni sul taccuino di Prontera per fallaccio su Tutino, lo segue un minuto dopo Gyomber. Esce D’Urso nel Cittadella, entra Branca. Al 67’ palla gol per Gargiulo che gira bene di destro ma Belec para sulla linea. Entra Cicerelli nella Salernitana per Anderson. Ma sono sempre i veneti a menare le danze. Dopo un giallo a Pavan ecco Capezzi per Dziczek e Aya per Mantovani nei campani. Nei Veneti Awua per Proia e Cissè per Ogunseye.

Dopo un giallo per Gargiulo i granata negli ultimi 5 minuti provano il colpo da tre punti. Ci prova prima Casasola, sfera deviata. Dal corner servizio al bacio per Bogdan che di testa trova il varco giusto e a cinque dal termine trova un insperato 1-0. Entrano Gondo e Giannetti per Djuric e Tutino oggi non entusiasmanti. Dopo cinque di recupero finisce con la Salernitana che blinda il suo primo posto.

SALERNITANA – CITTADELLA 1-0

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani (33′ st Aya); Kupisz, Dziczek (33′ st Capezzi), Di Tacchio, Anderson (25′ st Cicerelli), Casasola; Tutino (44′ st Gondo), Djuric (44′ st Giannetti). A disposizione: Adamonis, Baraye, Iannoni, Antonucci, Barone. Allenatore: Castori.

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero: Cassandro, Perticone, Adorni, Benedetti; Proia (36′ st Awua), Pavan, Gargiulo; D’Urso (19′ st Branca); Tsadjout, Ogunseye (36′ st Cissé). A disposizione: Kastrati, Camigliano, Frare, Ghiringhelli, Donnarumma, Mastrantonio, Iori, Tavernelli. Allenatore: Venturato.

ARBITRO: Prontera di Bologna (assistenti: Scarpa – Lanotte / IV uomo: Marini)

RETE: 41′ st Bogdan (S)

NOTE. Ammoniti: Perticone (C), Adamonis (S), Adorni (C), Gyomber (S), Tsadjout (C), Pavan (C), Gargiulo (C), Bogdan (S). Angoli: 1-3. Recupero: 0′ pt

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

30 COMMENTI

  1. la capolista se ne va !!!Io metterei un bello striscione se fossi in quelli del direttivo……più gufate e più sua maestà vince!!! Continuate così …non fatevi vedere più allo stadio Santoro, Scapatic….e Company!!!

  2. …AvAnti il prossimo…
    Un cAro sAluto A tutti i gufi dei pAesi torno torno AllA cApitAle…

  3. Vedremo cosa vuole fare la società, così non siamo da serie A diretta…..almeno 4/5 squadre superiori, state calmi e speriamo di non vedere lo stesso copione.
    Peto, ma la Cavaiolese ?

  4. Ma finchè dura incassa e porta a casa! Però fatti dire che i tuoi commenti fino a qualche settimana fa erano improntati all’ironia e allo sfottò che mascheravano comunque un certo livore da complesso di inferiorità. Adesso invece vedo che usi spesso il turpiloquio. Si vede che i risultati del campo ti stanno facendo diventare nervosetto… Adesso sei incudine, Peto. E per quanto mi riguarda, continua pure a schiattare!

  5. Per Peto. Al momento l’unico culo che sta’ esplodendo è il tuo!!!. Noi dobbiamo salvarci prima di tutto, poi se restiamo piazzati bene in classifica, allora il gioco potrebbe diventare interessante!. Per concludere adesso tu devi usare solo pasta Fissan!!!. Ciao, ciao.

  6. PETO…MANE LA GRANATA ESPLODE NEL TUO…… BUMMMMMM💥💥💥
    AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAH

  7. E non facciamo i provinciali, siamo primi x ora, calma e tranquillità, i campionati non si vincono a dicembre, e questa squadra ci ha abituato a strisce positive come a quelle negative quindi non esaltiamoci

  8. Caro fesso mettiamolo in condizione di venderla??? A chi????? Ma perché ti risulta che c’è qualcuno interessato a comprare????????

  9. La vera forza dei granata oltre che la società del momento è stata la tifoseria non facciamo che diventi la nostra debolezza.

    FORZA Salernitana
    Giacomo… Torrione

  10. Secondo me…visto l’andamento l’ha venduta gia’.In “altri” campionati da ” galleggiamento” non avremo mai vinto col Cittadella.

  11. Bene, la Salernitana gioca come la Cavaiolese?😂
    Mi sembra che la Cavaiolese è ultima in Lega Pro 🍐

  12. La squadra è discreta, è innegabile che alcune ci sono superiori (SPAL e Lecce sicuramente) ma abbiamo un organico di tutto rispetto. La serie b ricordiamoci che non è più quella di 15/20 anni fa (udinese, fiorentina, atalanta, palermo con i vari toni, ganz, inzaghi, montella, bierhoff che giocavano persino in squadre che retrocedevano), il livello è basso e considerato ciò l’organico può competere per un ottimo campionato. Piedi per terra e possiamo toglierci più di qualche soddisfazione perché quest’anno squadroni ammazzacampionato come l’anno scorso era obiettivamente il Benevento, non ce ne sono.

  13. Scusate ma una squadra forte come deve giocare? Il portiere mi sembra piú bravo di Balli, la difesa chiude e resiste bene, l’attaco e cinico, forse da sistemare qualcosa a centro campo. Ma non siete mai contenti?

  14. la squadra è prima in classifica proprio perché gioca senza tifosi sugli spalti. ieri con la prestazione offerta sarebbero venute giù caterve di fischi e improperi durante la partita, di questo ne sono certo.

  15. x Peto: ma tu la voce non l’hai mai avuta, vuoi parlare tu?! Chissà da quale caverna o favelas digiti; dai, fa il bravo, e continua a galleggiare a pelo d’acqua da brava lota, su

  16. La teoria sostenuta dal tifoso delle 7.06 non è del tutto infondata , perché la mancanza di pressione da parte del pubblico può anche essere positiva per questa squadra .Al momento i fatti dicono questo.Sono d’accordo con te.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.