Cna Salerno: parte ‘Cna Tua’ il cashback per l’artigianato e la cultura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Se acquisti da noi la lotteria la vinciamo tutti”. Nel giorno in cui il Governo lancia il cashback ed il supercashback, il rimborso sugli scontrini fiscali, la Cna di Salerno promuove Cna Tua, un’ulteriore iniziativa per incentivare gli acquisti nei negozi e nelle botteghe di vicinato, necessarie, non solo per le funzioni puramente economiche che il commercio e l’Artigianato svolgono ma anche per le importanti funzioni sociali.

La Cna ritiene necessario un riequilibrio tra grandi colossi del commercio on line, grande distribuzione e imprese del commercio di vicinato operanti nelle città e nei centri storici dove la presenza di botteghe e negozi significa vita, presenze, ricchezza, tradizioni, cultura. Per questo parte oggi Cna TUA, una vetrina virtuale sui social che dà voce alle imprese associate alla Cna.

Dei piccoli video nei quali i singoli artigiani promuovono il valore delle loro attività e delle loro creazioni e al tempo stesso lanciano un invito ad acquistare nei negozi della propria città con l’obiettivo di stimolare, con le immagini e con le parole, uno shopping di vicinato. Non un ritorno economico in termini concreti, come promesso dal cashback nazionale, ma un ristoro per la cultura e la possibilità di tramandare esperienze e tradizioni.

Una specie di tam tam, di bottega in bottega, che, entrando nel cuore dell’artigianato salernitano, cercherà di supportare, in vista dello shopping natalizio, gli acquisti tra gli artigiani della Cna. L’iniziativa riprende lo slogan lanciato dall’associazione a livello nazionale: tua sta per Tuo, Unico ed Accogliente.

“Abbiamo ricevuto tante sollecitazioni da parte dei nostri associati che si sentono schiacciati dai grandi colossi di commercio elettronico. Il lockdown ha favorito gli acquisti online motivo per cui anche per incidere nella nostra economia dobbiamo acquistare locale – ha dichiarato Lucio Ronca, presidente provinciale della Cna di Salerno- Preferire gli esercizi commerciali della propria città che con pazienza, tenacia e sacrificio hanno atteso la ripresa della vendite è l’occasione per sostenere l’economia locale e, nel caso dell’artigianato, un modo per garantire la sopravvivenza delle tradizioni e di mestieri che si insegnano a scuola ma si apprendono in bottega”.

Nella foto Salvatore e Gennaro Carlino, padre e figlio della Pellicceria Carlino di Salerno, tra le imprese che hanno aderito al progetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.