Due farmaci abbattono l’infiammazione da COVID

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Da quando è scoppiata la pandemia di COVID-19, medici e scienziati di tutto il mondo hanno iniziato a testare sui pazienti varie terapie farmacologiche per provare a contrastare l’infezione, sfruttando medicinali già approvati contro altre condizioni, principi attivi sperimentali e altri appositamente studiati per combattere il coronavirus SARS-CoV-2.

A circa un anno dall’emersione della “misteriosa polmonite” in Cina, sono ancora allo studio numerose molecole molto promettenti, tra le quali si possono annoverare anche i due antiinfiammatori eculizumab e l’AMY-101. Lo scrive FanPage.it

Il primo è un anticorpo monoclonale somministrato contro le malattie del sangue, il secondo è un farmaco candidato (tecnicamente un peptide ciclico sintetico) progettato per combattere l’infiammazione. Entrambi hanno dato ottimi risultati in due (piccoli) studi, dimostrando di accelerare il recupero e ridurre in modo significativo l’infiammazione nei pazienti con COVID-19.

A sperimentare i due medicinali sono stati due team di ricerca internazionali impegnati in due studi distinti, confluiti in un unico articolo scientifico. La prima indagine è stata coordinata da scienziati del Dipartimento di imaging medico, ematologia e oncologia clinica dell’Università di San Paolo del Brasile, la seconda da colleghi del Dipartimento di Patologia e Medicina di Laboratorio dell’Università della Pennsylvania (Stati Uniti).

Tra i vari atenei e istituti di ricerca che hanno contribuito all’indagine figurano anche diversi italiani, tra i quali il Centro Clinico e di Ricerca Humanitas – IRCCS di Rozzano (Milano), il Dipartimento di Biologia dell’Università di Roma Tor Vergata, l’Università Federico II di Napoli e altri ancora.

Fonte FanPage.it

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.