Si illumina il Natale a Baronissi ma senza dimenticare le vittime del Covid

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’Immacolata segna per tradizione l’inizio del periodo natalizio, anche a Baronissi dove le luminarie artistiche da oggi “illuminano” strade e piazze, per restituire alla città un messaggio di speranza e “normalità”. Un maestoso abete di Natale svetta in Villa Comunale e le luminarie hanno avvolto tutte le frazioni, creando un’atmosfera pensata per grandi e piccini. Baronissi diventa, dunque, anche quest’anno, luogo magico di Natale, con cerbiatti che scappano nelle aiuole, archi che rivestono giardini, scie luminose che illuminano strade e piazze.

In ogni quartiere, però, accanto alla luce, l’amministrazione comunale ha installato una finestra buia che ha inteso, in segno di rispetto, dedicare alla memoria delle persone che hanno perso la propria battaglia con il covid.

“Seppure in assenza di eventi, di concerti, di spettacoli, ai quali eravamo negli ultimi anni abituati e che speriamo di poter tornare a organizzare – l’augurio del sindaco Gianfranco Valiante – questo Natale 2020 è più che mai un momento importante, da vivere in un clima di fiducia e di sobrietà. Quello che ci apprestiamo a vivere è il Natale della speranza”.

“La speranza per un futuro più sereno, un futuro di rinascita, un augurio affinché presto torneremo ad abbracciarci più forte che mai lasciandoci alle spalle le difficoltà di questi mesi. La strada è ancora lunga ma ne usciremo. Invitiamo tutti a vivere appieno, nel doveroso rispetto delle regole, la bellezza e la suggestione della città, ritrovando, nei simboli delle festività, il senso profondo della comunità”.

“Le luci accese regalano un colpo d’occhio meraviglioso illuminando quartieri, slarghi, antiche vie, palazzi – spiega l’assessore agli eventi Giuseppe Giordano – è anche un modo per favorire gli acquisti in città ed è per questo che lanciamo un appello ai nostri concittadini, affinché facciano le spese per i regali natalizi nei negozi di vicinato, che hanno bisogno del sostegno di tutti noi. Le luminarie rappresentano un messaggio di fiducia e resistenza, con la speranza che al più presto sia sconfitta l’epidemia e si torni a vivere appieno la nostra bellissima città”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.