Vigilie ad alto rischio: rischio assembramenti per gli aperitivi a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Rischio assembramenti per il 24 e il 31 dicembre in occasione delle vigilie di Natale e Capodanno fuori da un regolamento ad hoc per prevenire i contagi.

Proprio la Vigilia, il momento in cui è più forte la voglia di rivedersi, anche per scambiarsi gli auguri di Natale rischia di vanificare gli sforzi fatti fino ad ora anche perchè non ci sarebbe, nel Dpcm, una specifica indicazione al riguardo.

Pare che il sindaco di Salerno – notizia da confermare – stia pensando a ordinanze che dovrebbero impedire le scene viste lo scorso 24 dicembre, quando in migliaia si riversarono davanti ai locali della città, sia al centro che in preiferia. Potrebbe essere proprio la Regione a intervenire in tal senso per evitare assembramenti in tutta la Campania

Da più parti arrivano richiese al Governo per integrare il decreto per le giornate del 24 e del 31

LA FOTO è DI REPERTERIO ED E’ DI UNA DELLE PASSATE VIGILIE DI NATALE A SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. ma siete maghi? volete ipotizzare qualcosa che certamente non accadrà. SIETE TERRORISTI. chi lo dice che i giovani infrangeranno le regole? hanno capito meglio degli adulti che è un periodo pericoloso e potranno mettere a repentaglio la vita di genitori e nonni oltre la loro.
    RISPETTERANNO LE REGOLE E PER UN NATALE E CAPODANNO SARANNO TRANQUILLI: saremo ripagati da questi PICCOLI sacrifici.

  2. e giura !!!!!!!! Ne abbiamo avuto la prova in estate , ma di che stiamo a parlare ???? vai davanti ai bar in questi giorni e vedi ….. Ah ! dimenticavo , firmiamoci , io sono Armando

  3. ecco il nuovo nemico dello spione ssalernitano, l’aperitivo! mo pare che l’aperitivo sia l’untore del mondo, una bomba atomica, come se ci stessero milioni di salernitani da fare aperitivi h24 e milioni infettati e morti con i terribili aperitivi! siete solo una manica di plagiabili, hanno sparato le discoteche e tuttle le pecore spione ad accusare le discoteche (dove non c’è praticamente nessun morto documentato), poi gli aperitivi (idem), poi hanno chiuso musei cinema e teatri dove in tutto in Italia c’è stato UN solo “contagiato”. Ma il demente spione ha bisogno di un nemico quindi adesso sotto con l’aperitivo, vero?

  4. I giovani sono fuori controllo……in zona rossa tutti uscivano a fare assembramenti dai 15 a 20 anni……zero controlli…..zero fermati……. secondo voi il 24 e 31 sul corso e a largo campo nn ci saranno assembramenti……
    Ho 26 anni e rispetto ad un 40 enne vecchia generazione so e ho visto cosa i ragazzi in tempo di covid combinano……

  5. AAx hai 26 anni ma sei morto dentro. “i ragazzi in tempo di covid” non si puo proprio sentire! lo vuoi capire che questa finta emergenza con test fasulli sta durando da un anno e hanno già detto che non finirà prima del 2022 come da programma???! e coi test fasulli faranno in modo da aumentare secondo necessità i positivi asintomatici e voi ancora a non capire questo gioco..
    Hai 26 anni potresti documentarti su internet a dovere, sempre sui siti ufficiali intendo, sia chiaro, e invece pare non ci arrivi proprio. All’aperto non c’è e non c’è mai stato nessun pericolo per un virus del genere, e poi con le museruole che senso ha stare a distanza? vuol dire che non servono??? le cose illogiche sono centinaia in questa storia, ma continuate a non capirle.
    Non finirà mai la farsa pandemica, fino a quando non avranno terminato il prograrmma di distruzione dell’economia per arrivare al loro programmato Grande Reset. Loro chi? quelli di Davos, è tutto scritto sul loro sito. E pure su quello dell’ONU, quello ID2020 di Gates e OMS.. FAllo sto sforzo invece di sparare sciocchezze contro presunti “assembramenti in tempo di covid”.. manco nel ventennio stavamo a questi livelli di caccia all’assembramento.. roba da guerra mondiale sotto regimi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.