Ambulatorio veterinario di Giffoni sei Casali: tracciato primo bilancio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

A due anni dalla nascita dell’ambulatorio veterinario, l’Asl Salerno e l’Amministrazione comunale di Giffoni Sei Casali tracciano un bilancio sulle attività svolte. I numeri degli interventi effettuati dal veterinario dottor Gerardo Bisogno in servizio presso l’ambulatorio di via Capocasale dimostrano che il servizio è sempre più necessario e indispensabile per l’assistenza agli animali domestici.

Sono stati 24 mesi di duro lavoro e impegno con l’applicazione di ben 660 microchip agli “amici a quattro zampe”, la sterilizzazione di 120 tra cani e gatti di tutto il territorio di riferimento che comprende i comuni: Acerno, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Rovella, Castiglione del Genovesi, San Mango Piemonte e San Cipriano Picentino.

Gli interventi sono stati effettuati in perfetta sintonia con le disposizioni adottate dalla Regione Campania e volte a promuovere e a tutelare il rispetto ed il benessere degli animali d’affezione oltre che a prevenire il randagismo. Un fenomeno questo in parte arginato con l’adozione da parte della Comunità di Giffoni Sei Casali di ben 7 cani senza padronediventati così “cani di quartiere”, mentre i cani randagi che hanno trovato una nuova famiglia sono ad oggi 14.

«I servizi offerti alla comunità – afferma il Sindaco Francesco Munno – mirano al benessere degli animali e puntano a combattere il loro deprecabile abbandono.  Ringrazio fortemente l’Asl Salerno che in questi anni, attraverso la sinergia e il sostegno del direttore distrettuale Asl 68 Gerardo Paraggio e del dottor Gerardo Bisogno, direttore sanitario in servizio presso l’ambulatorio di Giffoni Sei Casali, ha svolto un ottimo lavoro che certamente continuerà nel tempo».  

«Rinnovo i ringraziamenti al Sindaco Munno e all’Amministrazione per la grande sensibilità mostrata al riguardo del fenomeno randagismo – commenta il direttore distrettuale Asl 68 Gerardo Paraggio che annuncia: Il mio impegno con il dottor Bisogno, sarà quello potenziare l’ambulatorio con l’intento di ottimizzare l’espletamento di tutte le attività istituzionali previste. In questi giorni si è conclusa da parte della A.S.L. la gara di affidamento del Servizio di “Accalappiamento cani e gatti randagi, sinantropi e fauna selvatica sul territorio della A.S.L. Salerno” per cui spero che a breve si possa attivare il servizio che rappresenta la chiusura del cerchio relativa al fenomeno randagismo e soccorso animali feriti» 

«Un lavoro duro ma ricco di soddisfazioni svolto gomito a gomito con il dottor Gerardo Bisogno, sempre disponibile ad ogni iniziativa da me proposta – sottolinea l’Assessore Stefania Grimaldi. Con l’associazione U.N.A. di Carmine Longo, nostra stretta collaboratrice, con gli amici volontari della Lega del Cane di Salerno che più volte hanno rappresentato un prezioso sostegno e con tutti i volontari di Giffoni Sei Casali che mi hanno aiutato e che mi sostengono nel garantire il benessere dei nostri amici a quattro zampe. L’impegno mio e dell’Amministrazione comunale sarà volto ad azzerare la presenza dei cani randagi ricoverati presso il canile convenzionato promuovendo la loro adozione».  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.