Natale: il Papa anticipa la messa alle 19,30, è l’effetto coprifuoco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Città del Vaticano – Quest’anno sarà per pochissime (e sceltissime) persone la messa di mezzanotte a San Pietro. Il Papa ha deciso di anticipare questa celebrazione alle 19,30 per fare in modo che coloro che vi prenderanno parte possano tornare a casa prima del coprifuoco fissato, come si sa, alle ore 22.

La notifica dell’orario di una delle più sentite celebrazioni dell’anno è circolata in questi giorni in Vaticano e dovrebbe essere resa nota a breve. Naturalmente il rito verrà trasmesso in diretta streaming in tutto il mondo dai canali di comunicazione d’Oltretevere. Anche in passato la messa di mezzanotte era stata programmata – per comodità dei pontefici – in anticipo di qualche ora, solitamente attorno alle 22.

Papa Francesco fissando l’appuntamento alle 19,30 si è voluto adeguare alle direttive del governo, maturate in base all’andamento dei contagi. Il giorno dell’Immacolata, affacciandosi dal palazzo apostolico per la recita dell’Angelus, Francesco ha insistito nel trasmettere ai cattolici un messaggio di buon senso, spiegando che, quel giorno, per evitare assembramenti aveva evitato di andare in Piazza di Spagna il pomeriggio. Aggiungendo che alle direttive delle autorità bisogna non disubbidire.

Cosa che Bergoglio ha fatto puntualmente anche con la messa di Natale, forse per mettere fine a tante inutili polemiche sulla anticipazione del rito del 24 dicembre. Sicuramente un modo per dare per primo il buon esempio.

Il giorno successivo, il 25 dicembre, Papa Francesco terrà la benedizione urbi et orbi di Natale, il 26 dicembre è previsto l’Angelus dedicato a Santo Stefano, il primo martire; il 31 dicembre la messa pomeridiana (a porte chiuse) per il Te Deum di fine anno. Negli anni passati a questa messa non era mai mancata la sindaca di Roma. Infine il primo dell’anno è prevista la messa a san Pietro per la pace nel mondo e il 6 gennaio quella dell’Epifania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.