Tar Salerno ribalta ordinanza sindaco di Avellino che chiudeva le scuole in presenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Colpo di scena ad Avellino. Le scuole materne, le prime e seconde elementari, devono riaprire. Lo stabilisce un decreto del TAR Salerno che ha sospeso l’ordinanza emanata l’8 dicembre dal Sindaco Gianluca Festa che stabiliva la sospensione in presenza delle attività didattiche.

Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Gian Paolo La Sala legale rappresentante dei genitori di alunni frequentanti diversi istituti – sia elementari che asili, pubblici e privati – di Avellino.

Il presidente del TAR, Leonardo Pasanisi, nel verdetto ha stabilito che non possa esserci sospensione dell’attività in presenza senza alcuna evidenza sanitaria e che non basta il richiamo ad un situazione di «peculiare criticità». A queste condizioni, secondo il Tribunale, non appare giustificata neppure l’applicazione del principio di precauzione.

I ricorrenti dovranno entro cinque giorni notificare all’ente la decisione del Tribunale che, intanto, sospende con effetti immediati l’ordinanza.

Il Comune di Avellino, una volta ricevuta la documentazione, ha tre possibilità:  predisporre la riapertura secondo propri tempi ed esigenze, emanare una nuova ordinanza di sospensione in cui si richiamino le vlautazioni Asl, ricorrere alla Camera di Consiglio del Tar.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Giusto così!! Questi sindaci sono buoni solo a chiudere, sono degli incapaci!! Cosa hanno fatto in questi 7 mesi per riaprire le scuole in sicurezza? Nulla!! Vergognatevi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.