Ronda in auto contro i furti, titolare di bar a Nocera: “Così niente più ladri”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Sta trascorrendo le notti nella sua auto per controllare che malintenzionati non penetrino all’interno del suo esercizio per rubare. E’ la storia – come scrive il quotidiano “La Città” – di Giacomo Santonicola, titolare di un bar lungo la provinciale che collega Nocera Inferiore a Sarno. Un mese fa ha subito un furto per diverse migliaia di euro e ha anche dovuto riparare le vetrine che i ladri hanno sfondato. “Sostando in auto evito che possano avvicinarsi di nuovo al mio locale”.

.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. …Poi se li investe perché vogliono entrare nel suo negozio, ed è l’unico modo per poter sventare il furto,
    Allora poi il criminale è lui!!!
    Ma come vogliamo andare avanti ……?

  2. … stai ribadendo quello che lo Stato dovrebbe dare ad ogni Cittadino, ma con l’aggravante che metti a repentaglio la vita e l’attività!!! Chest’è…
    Sono solidale con te, forza.

  3. Questi delinquenti bastardi,dovrebbero trovare sempre un Graziano Stacchio,ma speriamo che crepino comunque,purtroppo la legge italiana è lo stato se ne fotte!

  4. Purtroppo i tutori dell’ordine sono impiegati ed impegnati con tutti i mezzi e tutte le forze contro i DELINQUENTI che non mettono la museruola……. Mica possono perdere tempo a tutelare il territorio e le nostre proprietà?

  5. E’ vergognoso che un cittadino ,per difendere la sua
    proprietà,debba diventare anche guardiano di notte senza tutele da parte dello stato italiano.

  6. Magari controllassero chi non mette la cosiddetta museruola: neanche quello fanno!!!!!! Se c’è qualcosa da contestare, girano le spalle dall’altra parte. Questo perché c’è una magistratura che non condanna più nessuno in forza di leggi che hanno mandato questo paese allo sbaraglio in mano ai delinquenti di ogni genere e di ogni etnia!!!

  7. Che vergogna,un cittadino deve tutelarsi da solo e se poi malauguratamente ci scappa il morto è la fine.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.