Addetto stampa a 100 euro al mese: il Comune di Atrani precisa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In merito al comunicato stampa “Dipendente comunale di Atrani al lavoro per 100 euro al mese  Vicinanza (Cisal) : “La Procura di Salerno indaghi e l’ordine dei giornalisti porti avanti questa battaglia”, pubblicato questa mattina sulle testate regionali e relative al lavoro dell’addetto stampa del comune di Atrani, lo stesso ente intende precisare quanto segue.

La notizia è stata riportata in principio,  e in maniera errata dai quotidiani locali, nel mese di settembre dal momento che si parlava di bando di concorso per la ricerca di un addetto stampa quando, poi, il tutto è avvenuto, secondo i criteri di legge, tramite affidamento diretto previa consultazione della professionista che ha presentato un preventivo.

L’accordo tra la professionista e l’ente prevede la realizzazione di un numero occasionale di comunicati annuali. Il preventivo, di 1500 euro, è stato dunque presentato secondo questi requisiti e dunque il compenso rispecchia il lavoro svolto annualmente dalla libera professionista.

Come scritto nella determina di affidamento del servizio di addetto stampa, poi, il luogo di svolgimento del servizio  è stabilito presso la sede del Comune di Atrani fatta salva una diversa dislocazione per motivi organizzativi per cui, anche in relazione dell’emergenza sanitaria in atto e per la non sempre disponibilità di spazio presso la Casa Comunale, la professionista ha svolto il suo lavoro presso la sua abitazione, a pochi metri di distanza dal Comune, o comunque in smart working.

Tornando al comunicato stampa diffuso questa mattina, nessuno e si ripete nessun sindacalista o segretario generale della Filo Cisal Salerno ha mai contattato la professionista, cosa molto strana dal momento che, come si legge nel comunicato, prende le sue difese ma senza mai averla però contattata.

La situazione della nostra giornalista era altresì stata già chiarita con l’Ordine dei Giornalisti a settembre per cui si sembra strano e fuori luogo rispolverare una questione già risolta mesi fa.

COMUNE ATRANI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.