Il fallimento di Conte, ad ottobre disse: “Chiudere ora per non chiudere tutto a Natale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Occhio alla data: 25 ottobre. Matteo Salvini su Twitter condivide una improvvida dichiarazione di Giuseppe Conte alla vigilia del primo lockdown della seconda ondata, lo scorso ottobre: “Chiudere adesso per non chiudere tutto a Natale”, con la sicurezza di chi la sapeva lunga. Oggi il ritornello è: chiudere a Natale per riaprire a gennaio, o per dirla con le parole ironiche e amare del direttore di Libero Pietro Senaldi “chiudere a Natale per salvare la Pasqua”.

Come andrà, purtroppo, è facilmente preventivabile se già tutti gli esperti e i tecnici si premurano di avvertirci dell’impatto devastante (e a quanto pare inevitabile) della terza ondata. Le chiacchiere stanno a zero, sembra suggerire Salvini. Come quelle della maggioranza. “Quindi la trattativa fra Conte e Renzi (sulla pelle delle famiglie italiane) ha portato a 10 giorni rossi e 4 giorni arancioni. Caos, fallimenti e separazioni. Scelta scientifica? No, confusa mediazione politica”, scrive ancora su Twitter il leader della Lega. Come se non bastasse, questa mattina sulla Gazzetta Ufficiale il decreto Natale è stato pubblicato con un errore clamoroso: data di entrata in vigore, 19 dicembre 2021. “Tutto O.K.! Quando si dice avere le idee chiare e la situazione sotto controllo”, conclude Salvini con sarcasmo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il fallimento è di molti italiani che non hanno rispettato le misure anti covid e non di Conte

  2. È che in italia permettiamo ancora a gente come Renzi di stare seduto tra i banchi del governo….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.