Pagelle: Cicerelli decisivo, Tutino di mestiere. Male Anderson e Schiavone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Ecco le pagelle della Salernitana dopo la vittoria sulla V. Entella:

BELEC 6,5, Mostra sicurezza tra i pali anche se non viene chiamato eccessivamente in causa. Incolpevole sul gol ligure. Nel finale qualche indecisione sulle uscite

CASASOLA 5,5, Parte in velocità sulla destra ma spesso e volentieri si incarta sbattendo contro il suo avversario. Scoordinato oltremodo quando tenta la conclusione a rete.

AYA 5,5, Non impeccabile sul gol ospite. Cerca di chiudere come può anche con le cattive. Forse in questo momento Mantovani sembra più pronto dell’ex Pisa

GYOMBÉR 6, Cerca di dare tranquillità alla difesa che stasera va spesso in affanno. Contiene bene la prima punta avversaria soprattutto sulle palle alte. Determinante nell’affannoso finale

LOPEZ 6; A differenza di Casasola cerca maggiormente la profondità e il cross. Purtroppo la gamba non lo aiuta sempre. Esce esausto

Dal 72’ VESELI 5, Entra e si becca un giallo, non proprio l’ideale

KUPISZ 5, In netto calo rispetto le ultime prestazioni. Quando parte titolare ha meno impatto sulla partita. Ed è successo spesso in questo torneo. Meglio dopo il vantaggio granata

SCHIAVONE 5, Errore imperdonabile sul gol ospite anche se il campo viscido ha avuto il suo ruolo. Lento in fase di costruzione. Ancora non pienamente integrato in questa squadra

Dal 61’ DZICZEK 6, Rispetto a Schiavone dà più ordine alla manovra anche se la staticità è quasi la stessa. Manca il cambio di passo

DI TACCHIO 5,5, Non è stato il solito baluardo in mediana. Accanto a Schiavone rende al di sotto delle sue possibilità. Meglio vicino a Dziczek che gli toglie i compiti di impostazione

ANDERSON 5,5; Pochi spunti. Gioca un pò a rilento nonostante Castori gli chieda di essere più incisivo e rapido. Esterno sinistro non è un suo ruolo ideale e si vede.

Dal 46’ CICERELLI 6,5, Entra e subito in partita e trova l’accelerazione vincente sulla sinistra che genera il gol di Tutino. La Salernitana orfana di Lombardi non può privarsi di lui

TUTINO 6,5, Anche se non vive un eccessivo momento di brillantezza con la sua tecnica raffinata riesce a cambiare le sorti della gara. Prima di testa implacabile pareggia, poi con mestiere si procura il rigore che ribalta la gara

Dal 85’ GIANNETTI s.v.

GONDO 6, Si muove bene ed è spesso maltrattato dai difensori ospiti. L’arbitro lo tutela poco ma è l’unico che fa salire la squadra. Costretto ad uscire per fare spazio a Djuric

Dal 46’ DJURIC 6,5, Parte dalla panchina ma quando entra fa sentire il suo peso. Trasforma con freddezza il rigore del 2-1. Nel finale ha la ripartenza giusta per chiudere i conti ma non sfrutta

CASTORI  6, Sbaglia formazione e soprattutto modulo. Se ne accorge in tempo e ad inizio ripresa stravolge la squadra con Djuric e Cicerelli. Deve battere con la società ad avere un paio di mediani di qualità altrimenti vanifica il suo lavoro.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Una partita maschia e caparbia come piace a me.
    Le bellezze calcistiche le lasciamo ad altri.
    Anche un pareggio sarebbe andato bene ma la vittoria è venuta perché questi giocatori ci mettono l’anima e quella maglietta che indossano è come se fosse una seconda pelle.
    Hanno cuore e poi anche intelligenza e meritano i punti in classifica.
    Questa squadra fa innamorare!
    Giacomo…. Torrione

  2. Magnatv sti dui limoni per Natale!! Buon natale da tutino e djuric ai vari gufi di casa salernitani!!

  3. I gufi escono e commentano in negativo dopo 2/3 giorni dalle vittorie…devono prima aspettare che gli passi il bruciore di stomaco!!!

  4. Non capisco perchè CASTORI si ostina a cambiare sempre modulo e formazione
    Non capisco perchè CASASOLA non si è ancora seduto in panchina insieme a LOPEZ : in quei ruoli ci sono le alternative…
    Perchè non partire con BELEC in porta
    difesa a tre con AYA (BOGDAN ) MANTOVANI e GYOMBER
    centrocampo con KUPISZ a sinistra e CICERELLI a destra con in mezzo CAPEZZI e DI TACCHIO (DZICZECK da inserire a partita in corso)
    e davanti DIURJC e TUTINO.
    GIANNETTI e GONDO non sono utili neanche come riserve
    SCHIAVONE non può poartire titolare ma se mai deve entrare a partita in corso a metà 2° tempo

  5. Secondo me la difesa a 4 è la soluzione migliore e Lopez e Casasola sono gli unici a poter giocare da terzini.
    Casasola secondo il mio modesto parere ieri ha giocato una buonissima partita tra i migliori.
    Magari a gennaio vedrei l’acquisto di un centrocampista di qualità.

  6. Sono d’accordo con Pippo, la difesa a tre con Mantovani dentro secondo me è molto più forte.
    Casasola è veramente scarso, Cicerelli al suo posto è molto meglio e a gennaio acquistare solo un grande centrocampista da ultimo passaggio. poi la squadra va bene così.

  7. pippo ma che dici? Chi sono i sostituti di Casasola e Lopez?
    Anderson in questa squadra può giocare solo come seconda punta, non ha il passo nè da ala nè da esterno nè la caparbietà di giocare a trequarti ma aiutando il centrocampo. Per me Lopez ha un brutto piede ma tanto cuore e senso della posizione, oramai l’età gli toglie il finale e lo scatto bruciante ma a sinistra non abbiamo nessuno , e sottolineo nessuno perchè Vaseli non si può guardare, Mantovani non è un terzino e Cicerelli non è nè un mancino nè un terzino alla Cuadrado

  8. Basterebbe che tu e gli altri gufi Ve ne andate e non mettete mai più all arechi… Per continuare così!!

  9. Il voto su castori rispecchia in pratica il tutto, ovvero servono se non 2 almeno un centrocampista che faccia fare il salto di qualità (sperando che lombardi si prenda presto il suo posto da titolare sulla fascia). Casasola è un buon corridore ma i limiti tecnici si vedono, Lopez non ha più l’età come già detto negli altri commenti, a centrocampo c’è poca qualità sperando che dziczek torni presto in forma ma quest’anno tutti corrono fino all’ultimo, c’è voglia e nessuno ha scatti di isterismo durante le partite come accadeva in passato. La squadra è più che discreta, corazzate non ce ne sono, il pubblico sugli spalti fortunatamente non c’è a rompere le scatole a questi ragazzi che qualche soddisfazione ce la stanno facendo togliere seppur il gioco non è per niente entusiasmante, perché purtoppo negli ultimi anni si andava allo stadio a contestare e non a tifare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.