Salernitana, brutti e vincenti: contro il fanalino Entella tre punti in rimonta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
25
Stampa
Che fosse una gara difficile più di Lecce e Frosinone Castori lo aveva predetto alla vigilia. E cosi l’Entella gioca il primo tempo all’Arechi contro la Salernitana con piglio e personalità contro i granata confusionari e sterili. Vantaggio biancoceleste meritato con Mancosu e squadre al riposo.

Castori cambia l’attacco, via Anderson in ombra e dentro Cicerelli, fuori Gondo (che non aveva sfigurato) e Djuric nella mischia. Proprio Cicerelli in avvio ripresa fornisce l’assist giusto a Tutino per l’1-1. L’Entella cede e sempre Tutino si procura il penalty che Djuric trasforma. Ma i granata non sono in serata e soffrono fino alla fine contro il fanalino di coda ma al termine brindano per tre punti importantissimi.

Sfida dalle tante insidie dunque quella di stasera per la Salernitana. Dopo aver messo in difficoltà Lecce e Frosinone i campani non possono permettersi cali di tensione contro la Virtus Entella. Ventiquattro i convocati: nell’elenco figura anche Djuric, che ha recuperato dopo il colpo alla caviglia destra subito nella gara di Frosinone in seguito ad un intervento di Curado. Il bosniaco, però, parte dalla panchina.

In avanti, infatti, Castori rilancia Tutino e promuove Gondo in attacco. Cristiano Lombardi è l’unico indisponibile. Tra i pali ci sarà dunque Belec, con Casasola, Aya, Gyomber e Lopez in difesa. Kupisz, Schiavone Di Tacchio e Anderson saranno i quattro di centrocampo. In casa Entella Vivarini non potrà contare su tutti gli effettivi.Alcune defezioni importanti nei liguri. Davanti a Russo ecco Cleur, Bonini, Poli e Pavic. Settembrini, Koutsopias e Nizzetto in mediana. Cardoselli dietro Mancosu e De Luca. Arbitra Ghersini di Genova.

LA PARTITA

Serata umida a Salerno nell’anticipo di Serie B. Primo giallo del match per Bonini per fallo su Gondo lanciato in area. Dalla punizione Aya di testa mette i brividi a Russo. La Virtus inizia a prendere le contromisure e non sembra intimorita dalla capolista. Poca reattiva la Salernitana fino al 20’.

Alla mezz’ora ci prova prima Casasola in mischia poi risponde De Luca con un colpo di tacco acrobatico. Tutino cerca la giocata ma non gli riesce. Ma è sempre l’Entella a creare grattacapi a Belec. Al 37’ ospiti in vantaggio dopo uno svarione di Schiavone in mediana, sfera a Mancosu che supera Belec con un pallonetto. Granata che non riescono a ripartire innervosendosi negli ultimi sedici metri. Nel finale destro di Kupisz che si spegne fuori. Termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Cambio nella Salernitana: escono Anderson e Gondo, entrano Cicerelli e Djuric. Cambio anche nella Virtus Entella: Paolucci per Nizzetto. Pronti via e Salernitana che pareggia subito con Tutino che di testa ribadisce in rete un cross dalla sinistra proprio di Cicerelli. Altro cambio nella Virtus Entella: esce Cardoselli, entra Schenetti. Al 65’ Poli si lascia superare da Tutino e lo stende in area. Rigore affidato a Djuric che spiazza Russo per il 2-1.

Sempre Tutino lavora un buon pallone a destra ma il suo cross non è preda di nessuno. Entra Veseli per Lopez. Al 75’ occasionissima ligure, Mancosu non arriva su traversone di De Luca. Esce proprio Mancosu ed entra Brunori. Intanto ammonito Veseli. Dopo un’altra azione pericolosa dei biancocelesti, Cicerelli ha un buon contropiede che non sfrutta. Entra Giannetti al posto di Tutino nel finale e Brescianini per Koutsopias oltre che Petrovic per Settembrini. Cinque minuti di recupero con la Salernitana che stringe i denti ma porta a casa tre punti importantissimi.

SALERNITANA – VIRTUS ENTELLA 2-1

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Lopez (28′ st Veseli), Kupisz, Di Tacchio, Schiavone (17′ st Dziczek), Anderson (1′ st Cicerelli); Tutino (40′ st Giannetti), Gondo (1′ st Djuric). In panchina. Adamonis, Karo, Iannoni, Mantovani, Barone, Bogdan, Capezzi. Allenatore: Castori

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Russo; Cleur, Bonini, Poli, Pavic; Settembrini (40′ st Petrovic), Koutsopias (40′ st Brescianini), Nizzetto (1′ st Paolucci); Cardoselli (7′ st Schenetti); Mancosu (31′ st Brunori), De Luca. In panchina: Paroni, Borra, De Santis, Chiosa, Crimi, Meazzi. Allenatore: Vivarini

ARBITRO: Ghersini di Genova (Assistenti: Palermo-Cipressa – IV uomo: Marchetti)

RETI: 38′ pt Mancosu (V), 2′ st Tutino (S), 21′ st rig. Djuric (S)

NOTE. Ammoniti: Bonini (V), Schiavone (S), Poli (V), Cleur (V), Veseli (S). Angoli: 2-0. Recupero: 1′ pt – 5′ st

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

25 COMMENTI

  1. Il titolo mi trova d’accordo: brutti ma vincenti. Ciascuna gara di campionato è a sè e questa con l’Entella è stata tosta. Importante la reazione della squadra nel ribaltare il risultato a proprio favore, con un avversario scorbutico. Non so cosa ne sarà ma è bello vedere, anche momentaneamente, la Salernitana al primo posto in classifica.

  2. Queste partite per certi versi sono le più difficili da affrontare!. Ricordiamoci di un Roma Lecce degli anni ottanta……!!!. Sofferenza ma importante è vincere. Tanti auguri a Peto per un felice Natale!. Auguri Peto e che………peccato!!!. 😂😂😂

  3. Faticamm’ pur’ contr’ agl’ultim’in classific’, ogni vittoria è na vittoria striminzut, cu’ suffrenz’
    C’ truamm’ là ngopp’ chiu’ pe scagn..
    Pigliamm’ce u risultat’ e v’rimm fin’à quann riuscimm a resist’

  4. Giocano proprio male, però bisogna ammettere che erano diversi anni che in questo periodo non stavamo così in alto in classifica.Speriamo che dura…….

  5. Caro giornalista, cosa ha fatto l’Entella nel primo tempo per meritare il vantaggio?
    Caro titolista, quale calcio champagne hai visto in questo territorio di recente per fare tanto lo schizzinoso?

  6. Com’è bella la Salernitana lassù… a prescindere da tutto.
    Ora se ne devono solo andare i romani e potremo essere liberi.
    Un buon natale a tutti i tifosi granata e per tutti i cavajuoli nocellini avellinesi ecc ecc ecc riprovare dopo le feste.
    Forza Salernitana
    Lotito vattene

  7. Purtroppo tu capisci di calcio uguale a come scrivi!! Il Pisa fuori casa ha fatto 3 goal al Lecce la scorsa giornata…in serie B non ci sono partite facili!! In serie B ogni partita è una storia a sé!!! L Entella ha fatto un goal fortuito da uno stop sbagliato di Schiavone… E poi zero parate di Belec!! non era una partita facile per come si era messa….e addirittura vincerla!! Comunque …
    Se le vittorie della Salernitana ti sono indigeste e ti provocano bruciore di stomaco consiglio a te ed altri sempre MALOX pluss!!

  8. Già ti immaginavo a fine partita tutto sudato a pensare chissà quante me ne diranno ora, ti dico semplicemente cagn sport e inizia a guardare il carling, li troverai freschezza e gioia…
    Comunque la Salernitana lassù da fastidio a molti è tutto ciò è assurdo…

  9. x Peto: ma noi si potrà anche scendere di classifica (e non è detto succeda), addirittura anche uscire fuori dai play off, ma tu sempre un frustrato, complessato con la botta in corpo rimarrai; che campa solo per augurarsi le nostre sconfitte e aspetta le partite della Salernitana per cacciare loffie dalla BOCCA in funzione del risultato finale. A prescindere da tutto, tu sei e resterai la più grossa “botta a muro” vivente della storia! Tu e “Giggino il complessato”, “Diego”, “Cavese vero” che scrivete qui e che probabilmente siete pure la stessa persona, semplicemente con nickname diversi. Adesso che, non solo la Salernitana sta andando bene, ma in aggiunta il naboli non conclude nulla, l’avillino non sta proprio a numero, la cavajuolese sta scendendo in D e la nocellina è sparita, ti vedo proprio male, staj a tre quarti.
    FORZA SALERNITANA!!! ❤️🇱🇻
    FUORI LA BANDA LAZIALE DA SALERNO

  10. Oggi 22 Dicembre secondo L audio che gira a Salerno c e il cambio di società ( all anm ra pall) in arrivo sul binario tre Della Valle Montezemolo etc etc dopo aver bevuto decine di migliaia di euro di champagne su un famoso attico al centro di Salerno
    Scapaticci dopo un bidet di Fissan e brodo di Maalox e andato alla stazione con le chiavi della città da consegnare alla nuova società
    Come stamm arruvinat a Salerno
    Grande Lotito forza Salernitana

  11. Ma tutti i gufi locali che solitamente scrivono contro la società e la squadra che fine hanno fatto?? Si hanno notizie?? Ancor sann a ripiglia’ !?? Che brutt natale!!! Proprio triste la vita del gufo solitario!!!

  12. x Peto: ma noi si potrà anche scendere di classifica (e non è detto succeda), addirittura anche uscire fuori dai play off, ma tu sempre un frustrato, complessato con la botta in corpo rimarrai; che campa solo per augurarsi le nostre sconfitte e aspetta le partite della Salernitana per cacciare flatulenze dalla bocca in funzione del nostro risultato finale. A prescindere da tutto, tu sei e resterai la più grossa “botta a muro” vivente della storia! Tu e “Giggino il complessato”, “Diego”, “Cavese vero” che scrivete qui e che probabilmente siete pure la stessa persona, semplicemente con nickname diversi. Adesso che, non solo la Salernitana sta andando bene, ma in aggiunta il naboli non conclude nulla, l’avillino non sta proprio a numero, la cavajuolese sta scendendo in D e la nocellina è sparita, ti vedo proprio male, staj a tre quarti.
    FORZA SALERNITANA!!! ❤️🇱🇻
    FUORI I LAZIALI DA SALERNO

  13. Ma tutti questi Sigmori che diconov”via i romani”dovrebbero vergognarsi.Forse preferirebbero ritornare al passato con i vari fallimenti? Sono gli stessi che hanno rotto le scatole anche al buon Peppino Soglia. PRENDETELA VOILA SOCIETA’.

  14. Se Ve ne andate voi insieme a Scapaticci è meglio ….che come tifosi non servite proprio!! Dopo sti 2 limoni offerti gentilmente dalla premiata ditta djuric tutino… per Natale magnatv o fegat atec che capiton!!

  15. Vi rendete conto che tifate tutti o almeno cosi sembrerebbe,per la stessa squadra?Immaginate se c’era un mix di tifosi di squadre diverse, magari nemiche anche, che vi sareste riusciti a combinare?Possibile che non vi entri in testa un semplice concetto:vi da fastidio chi non condivide il vostro stesso pensiero verso la società e pensando di avere ragione vi incazzate appunto con chi la pensa diversamente da voi,ebbene il semplice concetto è;Non vi sfiora mai per la testa in questi casi che anche chi la pensa diversamente da voi pensa lo stesso di voi?Eppure ci dovreste dovuti arrivare da soli visto che siete tifosi della Salernitana e quindi intelligenti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.