Fdi, è allarme alberghi, si attivi stato crisi turismo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Fratelli d’Italia raccoglie il grido l’allarme lanciato dalle maggiori catene alberghiere italiane e torna a chiedere a Conte e Franceschini l’attivazione dello stato di crisi per il turismo, una misura che l’Italia può sostenere in Ue perché prevista dai trattati europei in materia di aiuti di Stato in caso di eventi eccezionali.

E il Covid sicuramente lo è. Siamo stati i primi a formalizzare mesi fa questa proposta e a scendere in piazza davanti al Mibact per aiutare un intero comparto, dagli alberghi alle guide turistiche passando per le agenzie di viaggio, praticamente fermo dal lockdown di marzo.

I dati ci dicono che è a rischio il 95% dei fatturati, dei capitali investiti e dei posti di lavoro. Chiedo a Conte e Franceschini: cosa state aspettando?”. Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.