Coronavirus, in Italia altri 659 decessi e 11.212 nuovi contagi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 11.212 nuovi casi di coronavirus, a fronte di 128.740 tamponi effettuati (lunedì i contagi erano stati 8.585 su 68.681 test). Il tasso di positività è sceso all’8,7%. Aumenta il numero di morti: solo oggi sono decedute 659 persone (ieri erano state 445). Calano i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-16) e quelli negli altri reparti Covid (-270).

TgCom24

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. e in italia c’è ancora qualche criminale che vorrebbe aprire le scuole superiori.
    Bisogna aprire elementari, materne e due classi delle medie, BASTA.
    dove muoiono 600 cittadini al giorno, invece di pensare ai vaccini, ai trasporti (INESISTENTI), a sistemare gli istituti (licei ed altri) si vuole ad ogni costo, con superficialità ed incoscienza aprire le scuole superiori: chi lo farà dovrà dare conto ai familiari delle future vittime.
    i grandi ed i loro docenti sono diventati esperti della didattica a distanza, lasciamoli lavorare serenamente. Si tratterà di un anno scolastico, e se saremo seri a settembre potranno ritornare tutti a scuola. La ministra col rossetto è inesperta ed un pochino presuntuosa, in poche parole è una grillina, non può costringere i nostri figli a ritornare a scuola, senza prima risolvere innumerevoli situazioni e carenze. Se sarà arcuri a risolverle allora pensiamo che per il prossimo decennio si studierà a distanza. Organizzeremo scioperi con presidi, docenti, genitori ed alunni se verranno aperte le scuole superiori. Pensate bene, non siate superficiali

  2. in italia c’è ancora qualche criminale come 18.33 che oltre a essere criminale è pure stupido, tanto da non capire che i decessi sono presi dalla mortalità ordinaria (almeno da maggio), i test sono fasulli (ammesso pochi giorni fa pure dal neo presindente AIFA!), e quindi quelli che chiamano “casi covid” non lo sono affatto, ma sono delle due: o altre malattie trattate (male quindi!) per covid, oppure semplici asintomatici assolutamente innocui come piu studi recentissimi hanno dimostrato.
    il “realista” non ha ancora capito il giochetto dell’emergenza e non si rende conto che non è “un anno” ma stiamo già al SECONDO anno PERSO.
    Lui puo organizzare quello che vuole, ma siete sempre meno a non aver capito la truffa. E fortunatamente oggi leggiamo che c’è solo il 20% di persone disponibili a vaccinarsi nelle strutture sanitarie a Pavia. Chiediti perchè.

  3. ormai la didattica é il futuro , i ragazzi delle superiori oramai grandi possono benissimo studiare a casa , non vedo tutta questa necessità di aprire le scuole , sopratutto come ha detto “un realista” in un paese dove muoiono 600 persone al giorno !! Assurdo

  4. 22.22 se tu avessi uno straccio di argomento avresti pure potuto sembrare una persona normale, ma da quello che sei riuscito a scrivere si capisce che capisci solo di merxxx. Contento tu.

  5. Come sempre a fronte di commenti argomentati logici e condivisibili come quello di jack, vengono contrapposti commenti di imbecilli che non sanno cosa dire e non hanno un’idea loro sul tema. Un esempio di questi imbecilli è appunto l anonimo che scrive alle 22 e 22.
    22 e 22 è pure cretino perchè non ha capito il giochetto, come lo chiama jack, assolutamente reale.

  6. a me invece il piu grande stupido stronzo sembri proprio tu invece, anonimo 22-22, perchè 20-35 ha scritto tutte cose vere e dimostrate – a parte per quelli come te che non ci arrivano. GLi altri sono solo psicolabili da eccesso di museruola, quelli che vogliono tenersi i figli a morire in casa su un divano davanti a un cellulare tutto il giorno. Andrebbero arrestati e internati.

  7. Servirebbe a te un po’ di scuola , ma devi ripartire dalle basi perché sei tanto analfabeta da nn saper mettere nemmeno i verbi

  8. 06.43 confermi di non avere nulla da dire sul tema e quindi abbiamo ragione loro. La questione verbale è molto relativa vista l’impossibilità a modificare commenti magari partiti per errore o rimodulati velocemente a seguito di censure varie. Grazie per confermare che sei un idiota he non sa cosa rispondere e si attacca a questioni formali marginali considerato il contesto!
    Se poi vogliamo parlare di italiano possiamo discutere sul tuo “mettere i verbi”, ok cretino??!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.