Salerno, a S. Silvestro non si rispetta nulla: brindisi, tavolate e fuochi no-stop

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
37
Stampa
Ordinanze, zone rosse, zone arancioni. Restrizioni, divieti. Nella  notte di San Silvestro 2021 a Salerno non viene rispettato proprio nulla. Dai brindisi per strada, alle tavolate con tanto di post su facebook, ai fuochi d’artificio violenti e rumorosi che già dal tardo pomeriggio si sono uditi in vari quartieri della città soprattutto alla zona orientale. Si è sparato più degli altri anni, e meno male che per rispetto di un anno horribilis devastato da una pandemia ancora in corso. A nulla gli appelli di evitare incidenti per i botti per non gravare nelle strutture sanitarie della città e per non rendere l’aria irrespirabile per chi è a casa a lottare con il mostro covid che toglie ogni respiro. Nemmeno il rispetto delle 70mila vittime che da marzo ci sono state in Italia ha fermato la voglia stupida di credere che tutto sia uguale quando al momento non lo è….Come sempre uno schiaffo a chi fa sacrifici e rispetta le regole. E soprattutto chi veramente non ha soldi per mettere il piatto a tavola e chi li butta per petardi e fuochi d’artificio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

37 COMMENTI

  1. Chissà se qualcuno dei 18.000 firmatari della petizione per il non ritorno a scuola dei bambini è fra questi allegri festeggianti…

  2. I morti ci sono ogni anno, da che mondo è mondo!! Finitela con questa ipocrisia dei morti di COVID-19!! Perché quelli di tumore, diabete, ictus sono morti di serie B?
    Tutti gli anni, se volessimo pensare ai defunti, non si dovrebbe festeggiare!! Ma il lavaggio del cervello lo hanno fatto bene!! Per il COVID-19 non si deve festeggiare, per gli altri morti si, tranquillamente…
    Ipocriti!!!

  3. Ma che “perbenismo” c’è a Salerno, quanta compassione e quanta gente buona e brava c’è, non me ne ero mai accorto.
    Tutti moralisti, però…….
    MAI mostrato tanta attenzione per i vari e veri problemi di Salerno, soprattutto dalla stampa-zerbino;
    MAI visto perbenisti “indignarsi” per tutti i morti di altre malattie, morti sul lavoro, incidenti stradali, omicidio, ecc. ;
    MAI ho assistito ad opere di bene a favore di chi non ha niente, anziani abbandonati, barboni lasciati morire in strada, ecc, mentre ora L’ODIO ED IL RANCORE di un popolo di babbeoti ignoranti esce fuori incontenibile!
    Ma poi tutto questo “sdegno” perché? Lo dice la tv?
    Buona vita, cari babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati

  4. Sasy sono con te il lavaggio del cervello è stato fatto bene ci vogliono far fare la fine della Cina di Mao uno al potere e gli altri muti e i nostri nonni che hanno combattuto x la libertà viva Chile nel pueblo umido

  5. Che squallore!!!Avrei voluto vedere se avessi detto la stessa cosa se tra quei morti ci fosse stato un tuo parente! Che cinismo da sottosviluppati.

  6. È vero.. anch’io ho letto, nei fuochi sparati in aria: “ho il reddito di cittadinanza “

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.