Scuola, De Luca sfida il governo: “In Campania non parte tutto il 7 gennaio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
Scuola, le Regioni sono divise sulla riapertura: la Campania – come titola il quotidiano “Il Mattino” – non parte. Il governatore Vincenzo De Luca ha annunciato che disattenderà le indicazioni dell’esecutivo. «Sento che si parla della riapertura dell’anno scolastico il 7 gennaio -queste cose mi fanno impazzire. Come si fa a dire si apre’ senza verificare la situazione? In Campania non apriamo tutto il 7».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. Evviva l’ignoranza. Poveri ragazzi, non oso immaginare i problemi di socializzazione e cultura che avranno le future generazioni.

  2. Poverino, ormai è da Tso. Faccio un appello ai figli : State vicino a papà, ha bisogno del vostro aiuto

  3. Boccia al corriere della sera ( che è un giornale) Il lavoro di raccordo tra le Regioni è stato fatto dal vicepresidente della Campania Bonavitacola, se De Luca cambia il calendario smentisce se stesso oltre a fare un danno alla sua comunità. Così giusto x intenderci…..

  4. I bambini dell’asilo sono più a rischio degli altri… quindi apriamo prima le scuole dei più grandi… o meglio tutti a casa visto che non si può aprire senza certezza… i bimbi piccoli passano più di mezza giornata con i nonni…

  5. È una delle poche volte che hai davvero ragione. Questi sono pazzi. Se avremo un altra chiusura iniziamo rubare nei supermercati.

  6. e’ la sua fine politica si e’ inimicato il popolino con le sue cazzate,finito il suo periodo di governatore si ritirera’ in grazia di dio tanto con tutti i soldi che ha accumulato se ne fotte.

  7. State facendo solo chiasso voi e questa specie di governatore , preparatevi ad un nuovo lookdown come disse Conte prima di Natale . Nn andate appresso a sto venditore di chiacchiere , tanto lui il culo se L e’ parato

  8. X Gianluca continuiamo a tenere le scuole chiuse così tutti scriveranno “un altra” … Sempre più un gregge!

  9. guardate che i professori di ruolo lasciano la scuola per fragilità e pregate che ci siano supplenti . Ma come si fa ad andare a scuola in questa situazione a rischio per la nostra salute. Forse non hanno visto morire nessun familiare e non ci credono.

  10. De Luca la dve smettere di minacciare chiusure di tutto perché in primavera se si sontinua così non so come si porta fermare la rabbia, e non parlo per me, di tanti che non avranno niente per tirare avanti la famiglia. Si facciano controlli e si inaspriscano le sanzioni perché chiudere per 5 giorni le attività commerciali che non rispettano le regole è inutile, si chiudano per mesi e poi vediamo ch8 ha il coraggio di organizzare eventi nelle zone rosse come è accaduto a capodanno in alcuni posti del paese, addirittura un locale sul lago di Garda ha ospitato ci4ca 200 persone per il cenone.

  11. Papino il grande bluff fumo con la manovella fumo la pipa fumo di londra fumo di tutto e di più sto fumato. Inutile che intervenga in questa discussione proprio io che non sono mai andato a scuola

  12. È stressato! Povero governatore! Potrebbe chiedere aiuto al figliolo. Quel giovanotto tanto capace! Ne ha da vendere di meriti! Speriamo che tra 100 anni prenda il posto del papà. Questo mi farebbe stare sereno anche in caso di peste bubbonica! Ah ad averne altri! Da noi solo ignoranti senza meriti che vanno via dalla regione. Che sfiga!

  13. Gli ignoranti di oggi saranno i mantenuti della politica di domani… tutto calcolato …

  14. Non aprire le primarie il 7. Ancora non si hanno i dati certi di cosa sia successo durante le vacanze natalizie. Gennaio è un mese già difficile di per se. Non vanifichiamo i sacrifici fatti.

  15. È necessario un periodo cuscinetto che serva a capire la situazione post natale. Non bisognerebbe aprire nessuna scuola prima di due settimane. Bisogna studiare i dati. La curva sta risalendo.

  16. X 15:35 l’ebete parassita che si firma con nickname falso
    Ma la tua mammina esercita ancora o adesso insegna come si possono accumulare le marchette?
    Con tutta l’esperienza fatta dietro le chiancarelle potrebbe avere anche una laurea ad honorem…….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.