Trema la terra in Campania: due lievi scosse nel napoletano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Due lievi scosse di terremoto sono state avvertite nella mattinata di oggi, 2 gennaio, nella zona della Solfatara, tra il territorio del comune di Pozzuoli e il limitrofo quartiere napoletano di Bagnoli.

La prima c’è stata alle 10 e 8 secondi, come registrato dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Si è trattato di una scossa molto lieve, di magnitudo 1, nonostante ciò è stata chiaramente avvertita in quanto molto superficiale: è avvenuta ad appena 1 km di profondità.

La seconda, poco meno di 15 minuti dopo: è stata registrata alle 10:18:10, alla stessa profondità stimata ma con magnitudo 1.7. Per entrambe l’epicentro è stato localizzato nella zona di Agnano-Pisciarelli.

Si tratterebbe di fenomeni legati al bradisismo, che da sempre caratterizza tutta l’area dei Campi Flegrei. Nelle ultime settimane sono state avvertite numerose scosse, tutte di magnitudo bassa ma molto superficiali e per questo avvertite chiaramente dalla popolazione; in quasi tutti i casi il movimento della terra è stato anticipato da un boato.

Il terremoto più forte c’era stato il 28 dicembre, alle 9:09: una scossa di magnitudo 2.6 a una profondità di 2 chilometri, con lo stesso epicentro delle due di oggi.

Il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, aveva comunicato alla cittadinanza il divieto di avvicinarsi all’area Pisciarelli, al limite tra Pozzuoli e Agnano, per il pericolo di emissioni di fango bollente come conseguenza.

Il 22 dicembre era stato diffuso il bollettino dell’INGV: nella settimana tra il 14 e il 20 dicembre nella zona dei Campi Flegrei sono state registrate 96 scosse e c’è stato un aumento del sollevamento da settembre (da 6mm a 10mm al mese) ma, spiegano gli esperti “non si evidenziano elementi tali da suggerire significative evoluzioni a breve termine”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.